Disturbi specifici dell'apprendimento: online un quaderno per imparare a riconoscerli

Per imparare a riconoscere i disturbi specifici dell'apprendimento, è a disposizione online uno speciale quaderno.

disturbi specifici dell'apprendimento

Come riconoscere i disturbi specifici dell'apprendimento? Oggi le famiglie e gli insegnanti hanno uno strumento in più, messo a disposizione online dall'Istituto Serafico di Assisi, centro accreditato Dalla Regione Umbria per la diagnosi e la certificazione dei Disturbi Specifici dell'apprendimento (DSA). In Italia sono circa 187mila i ragazzi che soffrono di dislessia, disgrafia, disortografia e discalculia, che si manifestano in età scolare.

Prima avviene la diagnosi, è meglio è per il benessere dei ragazzi, per questo il quaderno messo a punto e reso disponibile in rete può aiutare genitori e insegnanti ad accorgersi subito dei segnali dei DSA. Gianni Lanfaloni, Psicologo Clinico del Serafico di Assisi, spiega:

Chi soffre di DSA si sente sottostimato, non all'altezza degli altri compagni di classe e cio può dar vita a problematiche di tipo comportamentale o emozionale che può sfociare fino all'abbandono scolastico. I bambini interessati da questi disturbi fanno un grandissimo Sforzo per mantenere il passo con il resto della classe, pur essendo dotati di uguale vivacità intellettiva e volontà.

Qui il quaderno dell'istituto da scaricare e consultare: e se avete qualunque dubbio, contattate il vostro medico curante.

  • shares
  • Mail