8 alternative allo zucchero nell'alimentazione dei bambini

Ecco alcuni alimenti naturali che è possibile utilizzare come sostituti dello zucchero nell'alimentazione dei bambini

alternative allo zucchero nell'alimentazione dei bambini

Lo zucchero semolato, quello quotidianamente utilizzato da molte famiglie e che i bambini adorano sia al naturale che all'interno delle numerose merendine presenti in commercio, negli ultimi anni è stato spesso al centro di polemiche.

Non è considerato, infatti, un dolcificante del tutto naturale. Per giungere a noi così come siamo abituati a vederlo subisce, infatti, una serie di processi chimici tra i quali la depurazione con la calce, un trattamento con l'anidride carbonica ed, ancora, una decolorazione non solo con carbone di origine animale, ma con sostanze derivanti da catrame.

Lungi dal voler creare allarmismi, in questa sede vogliamo semplicemente suggerire una serie di alternative allo zucchero da utilizzare nell'ambito dell'alimentazione dei bambini.

Si tratta di proposte assolutamente naturali derivanti in alcuni casi dalla frutta, in altri da piante, capaci di dolcificare allo stesso modo, ma in maniera decisamente più sana.


  1. Zucchero di canna integrale: è più ricco di nutrienti (come minerali e vitamine) rispetto a quello bianco ed alcuni studi proverebbero come abbia un minor impatto sulle carie.

  2. Miele: anche il miele è riccco di importanti nutrienti quali vitamine e sali minerali. Ne basta poco per dolcificare il latte, ma ha una controindicazione: non è adatto ai bambini al di sotto di un anno di età.

  3. Sciroppo di acero: probabilmente famoso per il fatto di essere notoriamente abbinato ai pancakes (nella migliore delle tradizioni americane), si ricava dalla linfa dell'acero la quale possiede considerevoli dosi di magnesio, potassio e acido folico.

  4. Succo d'agave: altro non è che uno sciroppo estratto dall'omonima pianta tipica del Messico: accertatevi, però, sia di primissima qualità. Spesso, infatti, ne viene messo in discussione il processo di lavorazione industriale che ne sta alla base.

  5. Sciroppo di mela: altra naturale alternativa allo zucchero semolato, specie nella realizzazione di dolci quali torte e biscotti.

  6. Cannella: è una spezia, è vero, ma se unita ad alcuni alimenti tende a renderli decisamente più piacevoli al palato. Pensiamo ad esempio alle mele: se cotte insieme alla cannella possono dare vita ad un dolce veramente allettante anche agli occhi dei bimbi: stesso discorso vale per le macedonie di frutta.

  7. Melassa: si ottiene dalla lavorazione dello zucchero di canna ed è facilmente reperibile nei negozi specializzati in alimenti naturali. Contiene minerali, potassio, fibre ed è ricca di vitamina B.

  8. Malto d'orzo: energetico e dal potere meno dolcificante rispetto al comune zucchero, ma anche meno calorico, si ottiene grazie alla macerazione dei chicchi di orzo.


Foto | Via Melissa Wiese

  • shares
  • Mail