Come costruire il sistema solare per i bambini

Ecco come realizzare, in poche mosse, il sistema solare fai da te per i piccoli di casa

Come costruire il sistema solare per i bambini Costruire il sistema solare per i bambini non solo rappresenta un passatempo interessante, ma anche divertente. Una volta pronto potrà costituire un valido supporto visivo per l'apprendimento delle caratteristiche salienti dei pianeti e della loro collocazione nel sistema da parte dei bimbi.


Ecco come procedere:


  • Procuratevi un cartoncino blu scuro (preferibilmente quadrato) che servirà da base per il sistema solare e delle sfere di polistirolo: 1 da circa 15 cm di diametro che andrà a rappresentare il Sole, una da 2,5 cm (Mercurio), due da circa 4 cm (Venere e Terra), una da 3,5 cm (Marte) ed ancora una da 10 (Giove) una da 7,5 circa (Saturno), da 6,5 cm (Uranio), da 5 cm (Nettuno) ed infine una da circa 3 cm (Plutone).

  • Ovviamente le misure sono puramente indicative: cercate, tuttavia, di rispettare le proporzioni per un risultato quanto più possibile veritiero. Adesso dovrete dipingere le palline del loro colore rappresentativo: utilizzate, ad esempio, il giallo per il Sole ed il blu e verde per la Terra.

  • Volendo curare i dettagli potrete corredare Saturno dai suoi anelli: realizzateli creando dei rotolini con la plastilina ed incollateli lungo il diametro con della colla a caldo. Adesso, sempre con la colla, fissate il Sole al centro del cartoncino blu, quindi disegnate le orbite con il bianco (utilizzate dei colori a tempera o un pennarello).

  • A questo punto non vi resterà altro da fare che incollare tutti i pianeti al loro posto seguendo l'effettivo ordine ed ecco pronto il sistema solare fatto in casa per i bambini. Per rendere più semplice ai piccoli il riconoscimento dei pianeti incollate sopra ognuno un cartoncino recante il nome.


Foto | Via Pinterest

  • shares
  • Mail