Le poesie di Pasqua da insegnare alla scuola dell'infanzia

Ecco alcune poesie di Pasqua brevi e perfette per i più piccoli, da insegnare alla scuola dell'infanzia

Le poesie di Pasqua da insegnare alla scuola dell'infanzia

Il periodo che precede la Pasqua è intriso di allegria. I preparativi fervono: ci sono le uova da decorare, tanti lavoretti adatti alla primavera da poter realizzare ed una valanga di uova di cioccolata da gustare, un pezzetto dopo l'altro, naturalmente dopo avere scoperto la sorpresa all'interno.


L'attesa di una nuova festa porta tanta felicità: a scuola così come a casa, ogni occasione è buona per ricordare quanto sia vicina.

Sotto abbiamo raccolto alcune poesie di Pasqua da insegnare alla scuola dell'infanzia: sono brevi, di immediata comprensione per dei bimbi così piccoli che potranno impararle a memoria facilmente ed in pochissimo tempo.

Il giorno di Pasqua, a tavola magari, prima di iniziare il pranzo, i bimbi potranno recitare con soddisfazione quelle imparate. Non c'è gioia più grande che vederli impegnarsi nel ricordare ogni singola parola. Ecco le poesie.

Dall’uovo di Pasqua

Dall'uovo di Pasqua
è uscito un pulcino
di gesso arancione
col becco turchino.
Ha detto: “Vado,
mi metto in viaggio
e porto a tutti
un grande messaggio”.
E volteggiando
di qua e di là
attraversando
paesi e città
ha scritto sui muri,
nel cielo e per terra:
“Viva la pace,
abbasso la guerra”.

E' Pasqua

“E' Pasqua, è Pasqua!”
dice allegro il sole
mentre gioca con i fiori delle aiuole.
“E' Pasqua, è Pasqua!”
già risponde il vento
mentre insegue le nubi del firmamento.
“E' Pasqua, è Pasqua!”
canta allegro il cuore
“E in questo dì è risorto il Signore!”



Pasqua

Le uova a sorpresa,
le rondini e i fiori,
rallegran la Pasqua
di vivi colori.
Ma il dono più bello,
regalo migliore,
lo porta la pace
in fondo al cuore.

E' Pasqua

“E' pasqua!”, cantano in coro
mille campane d’oro.
Sulle chiesine, sulle cattedrali,
che dolci trilli, che ricami d’ali!
Bimbi e agnelli giocano tra i fiori.
Una speranza nasce in tutti i cuori.
E tra gli squilli, le corolle e i canti
si sentono più buoni tutti quanti.

Pasqua è Pace

Vien un suono sa lontano
lieve lieve, piano piano.
Entra dolce in ogni cuore
Come un dono del Signore.
Tutti quanti son felici
tutti quanti sono amici.
Con la Pasqua del Signore
c’è la pace in ogni cuore.

Via | MaestraMary

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail