La poesia "Aprile" di Anna Frank da insegnare ai bambini

Ecco il testo della poesia "Aprile" scritto da Anna Frank: leggetelo ed insegnatelo ai bambini

https://it.pinterest.com/pin/382524562073720606/

Se il diario di Anna Frank, la raccolta dei più intimi pensieri di una ragazzina tedesca di origine ebrea scritto tra il 1942 ed il 1944 durante la sua clandestinità, è uno dei volumi più letti dai ragazzi, forse non tutti conoscono questa poesia che, in realtà, è quasi un messaggio di speranza.

Come è possibile trovare il coraggio di esprimere un pensiero positivo durante un periodo di persecuzione non è facile comprenderlo, ma vale assolutamente la pena leggerne il testo e magari insegnarlo ai bambini. Potreste cogliere l'occasione per introdurre loro quella che è stata una delle pagine più tristi della storia mondiale, se dell'età adatta per comprenderne la portata.

La poesia "Aprile" sottende un messaggio di fiducia e speranza: insegnate ai vostri figli come queste ultime non debbano mai mancare nella loro vita, specie nei periodi più difficili.

È un gran miracolo che io non abbia rinunciato a tutte le mie speranze perché esse sembrano assurde e inattuabili. Le conservo ancora, nonostante tutto, perché continuo a credere nell'intima bontà dell'uomo che può sempre emergere...

Ecco, di seguito, la poesia "Aprile" di Anna Frank, poche righe ma estremamente dense di significato.

Aprile


Prova anche tu,
una volta che ti senti solo
o infelice o triste,
a guardare fuori dalla soffitta
quando il tempo è così bello.

Non le case o i tetti, ma il cielo.

Finché potrai guardare
il cielo senza timori,
sarai sicuro
di essere puro dentro
e tornerai
ad essere felice.

Foto | Via Pinterest

  • shares
  • Mail