In quali paesi del mondo i neonati piangono di più

In Italia non siamo messi bene: siamo uno dei paesi in cui i bambini piangono più a lungo!

bambino piange nel lettino

Paese che vai, pianto dei neonati che trovi. Uno studio pubblicato sul Journal of Pediatrics, che ha analizzato 9000 bambini in diversi paesi industrializzati, i cui casi erano presenti in 28 analisi già esistenti, ha scoperto che i bambini britannici, canadesi e italiani sono quelli che piangono di più, contro i danesi, i tedeschi e i giapponesi che, invece, sono meno inclini a versare lacrime.

Il livello più alto di pianto eccessivo, con un pianto a dirotto per più di tre ore al giorno per almeno tre giorni a settimana, è stato riscontrato in Gran Bretagna con il 28% dei neonati. Secondi i canadesi (34,1%) e terzi gli italiani (20.9%).

I tassi più bassi sono stati rilevati in Danimarca (5.5%) e in Germania (6,7%).

I neonati mostrano molte diversità in base a quanto piangono nelle prime settimana di vita. C'è una serie vasta ma normale di variazioni. Possiamo imparare molto osservando le culture dove si registra meno pianto e se questo può dipendere dal ruolo dei genitori o da altri fattori che riguardano l'esperienza della gravidanza o la genetica.

Via | RaiNews

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail