Come raccontare i simboli della Pasqua ai bambini piccoli

I simboli di Pasqua sono tanti: ecco come raccontarli ai più piccoli di casa.

I simboli della Pasqua sono diversi e spiegarli ai bambini è importante per capire le basi di questa festa religiosa che cade in primavera, con una data che è diversa da anno in anno. La Pasqua è senza dubbio la festa più importante per la religione cattolica, anche se nell'immaginario collettivo arriva comunque dopo Natale. Il termine Pasqua deriva dal termine ebraico Pesah, che significa passaggio e viene vissuta nel mondo don diverse tradizioni, funzioni e piatti.

I simboli della Pasqua sono diversi: le uova, rappresentano il sepolcro di Cristo che viene aperto con la risurrezione e la vita che vince sulla morte, le colombe, che, oltre a rappresentare la pace, rappresentano anche l'inizio di una nuova vita, l'ulivo, il simbolo di pace che rappresenta Dio che fa pace con gli uomini grazie alla morte del figlio, le campane, che trasmettono al mondo intero l'annuncio della Resurrezione.

Anche il coniglio è un simbolo forte di Pasqua, tipico dei paesi di origine germanica, perché si tratta degli animali più fertili e quindi sono simboli di vita e primavera.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail