I nonni sono i baby sitter preferiti delle famiglie italiane

Le famiglie italiane ricorrono sempre di più ai nonni per badare ai figli quando mamma e papà sono al lavoro.

nonni sorelline

Le famiglie italiane ricorrono sempre più ai nonni per potersi occupare dei bambini quando i genitori sono al lavoro. I nonni babysitter si occupano di 7 bambini su 10 quasi a tempo pieno, mentre 2 mamme su 3, appena hanno un attimo di tempo libero, lo dedicano ai propri figli, giocando con loro, come emerso dall'indagine della Società Italiana Medici Pediatri presentata al Capri Campus pediatrico 2017 organizzato dall’Osservatorio Nazionale sulla salute dell’infanzia e dell’adolescenza (Paidoss). Se i bambini fino a 10 anni vengono affidati nel 70% dei casi ai nonni, solo il 5% si rivolge a tate e babysitter.

Negli ultimi 20 anni le famiglie old style, in cui la mamma è solo casalinga, sono diminuite: sono 4 su 10. Il 40% dei bambini cresce con entrambi i bambini che lavorano. E' raddoppiato il numero di genitori che invece ha riscoperto il tempo trascorso a giocare con i bambini.

Giuseppe Mele, presidente Paidoss, spiega:

I genitori sanno che giocare coi figli è importante e nonostante gli impegni cercano di trovare il modo di farlo. I papà sono un po’ più defilati nella quotidianità, quando si dedica al gioco il 41% degli uomini del Nord-Est e del Centro ma solo il 26% di quelli che abitano al Sud e nelle Isole; nel weekend però l’attenzione prestata ai figli cresce ovunque e il sabato e la domenica due mamme e papà su tre giocano con i loro bambini.

Via | La Stampa

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail