Bambini sicuri in casa, la guida del Ministero della Salute

Come proteggere i bambini dai pericoli che si nascondono in casa? Ecco i consigli del Ministero della Salute.

Bambini sicuri in casa

La sicurezza dei bambini in casa è fondamentale e mamma e papà devono fare attenzione per garantire ai più piccoli di vivere serenamente tra le mura domestiche. Mai perderli di vista, soprattutto se sono molto piccoli, perché nonostante tutti gli sforzi fatti per rendere sicura la casa i pericoli sono sempre in agguato. Il Ministero della Salute dà utili consigli per bambini di ogni età.

Neonati da 1 a 3 mesi


Rischi principali

: caduta, asfissia, annegamento, ustione
Cosa fare: non lasciate solo il neonato sul fasciatoio o su piani elevati, prendete tutto quello di cui avete bisogno prima di fare ogni operazione complessa, le sbarre del lettino non devono avere una distanza superiore a 6 cm e un'altezza inferiore a 75. L'acqua del boiler deve essere sotto i 50 gradi e quella del bagnetto di 37. Occhio ai liquidi caldi.

Neonati da 6 a 9 mesi


Rischi principali

: caduta, asfissia, annegamento, ustione.
Cosa fare: usate fasciatoi e lettini con bordi alti, usate i sistemi di ritenuta nei seggioloni e nelle sdraiette, non lasciate il bambino da solo nell'acqua, tenetelo d'occhio quando gattona, usate i bloccaporte, non usate il girello, non lasciate in giro oggetti taglienti o pericolosi, non lasciate in giro cavi, fili, bracciali, cordini.

Bambini da 12 a 18 mesi


Rischi principali

: caduta, asfissia, annegamento, ustione, intossicazione, avvelenamento.
Cosa fare: non regalate oggetti troppo piccoli o con parti troppo piccole, attenzione a come tagliate gli alimenti, tenete lontani i detersivi e le piante potenzialmente velenose, tenete a portata di mano il numero del Centro Anti Veleni-CAV regionale, usate cancelletti e protezioni sul piano cottura, mettete via gli apparecchi elettrici dopo l'uso, vestite i bambini con indumenti naturali.

Bambini da 2 a 3 anni


Rischi principali

: caduta, asfissia, annegamento, ustione, intossicazione, avvelenamento.
Cosa fare: usate i cancelletti, mettete via i soprammobili, usate tappeti antiscivolo, non lasciateli da soli sul balcone, attenzione a vetri e finestre, a oggetti taglienti, custodite farmaci e detersivi, non lasciatelo mai solo in bagno, usate tappeti anti sdrucciolo in bagno.

Bambino da 4 a 6 anni


Rischi principali

: caduta, asfissia, annegamento, ustione, intossicazione, avvelenamento.
Cosa fare: tutte le cose precedenti, più fate attenzione quando siete all'aperto o in strada, fate usare un casco in bici, fate attenzione ai letti a castello, tenete sotto chiave gli alcolici e tutti gli strumenti taglienti.

Via | Ministero della Salute

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail