Gioco delle cinque pietre, le regole da insegnare ai bambini

Conoscete il gioco delle cinque pietre? Scoprite quali sono le regole da insegnare ai piccoli per un piacevole passatempo in compagnia

Gioco delle cinque pietre, le regole da insegnare ai bambini

Il gioco delle cinque pietre è uno dei passatempi che ha tenuto impegnate intere generazioni di bambini non ancora dotati di smartphone e tablet.

Si tratta di un gioco economico, che non necessita di chissà quali strumenti, e che può essere svolto ovunque.

Quali sono le regole del gioco delle cinque pietre?

Innanzitutto bisogna trovare cinque pietre caratterizzate da una grandezza pressochè uguale e da una forma il più possibile sferica. Successivamente si cerca uno spazio piano sul quale giocare.

Il gioco può iniziare: si sorteggia il giocatore che inizierà per primo.

Si lanciano le pietre sul piano e si inizia prendendone una. Questa va lanciata in aria e, nel frattempo, se ne raccoglie un'altra, ma in tempo per afferrare la pietra appena lanciata.

Adesso si lanciano le due pietre che si hanno in mano e se ne raccoglie un'altra da terra, cercando di afferrare le due appena tirate in aria. Si continua così fino ad esaurimento delle pietre.

L'ultimo passo del gioco consiste nel prendere in mano tutte e cinque le pietre e, dopo averle lanciate in aria, nel raccoglierle sul dorso della mano. Basterà, tuttavia, prenderne almeno una.

Ogni volta che il giocatore sbaglia, il turno passa al prossimo. In quanto al punteggio, si calcola un punto per ogni pietra raccolta.

  • shares
  • Mail