Bonding prenatale, 7 esercizi utili

Ecco dei consigli utili su come favorire il rapporto tra mamma e bebè fin da dentro il pancione

Sappiamo bene come il rapporto unico e speciale tra la mamma ed il suo bambino inizi già dai primi mesi della gravidanza, ma c'è un modo per favorirlo?

Sicuramente esistono degli esercizi utili per facilitare il cosiddetto bonding prenatale. Si tratta di comportamenti ed accorgimenti volti all'ascolto ed alla comprensione dei bisogni del piccolo anche se ancora all'interno del pancione.

Eseguendoli, è possibile promuovere già parecchio tempo prima della nascita la relazione che verrà ad instaurarsi tra madre, padre e bambino.


  1. Parlate o cantate al piccolo ed osservate, nei giorni, le sue risposte motorie. Attraverso la voce della mamma il feto inizia a percepire i diversi suoi stati d'animo.

  2. Ponete sul ventre uno dei profumi che amate di più, magari uno delicato, non invadente: il piccolo lo percepirà e sicuramente reagirà in modo da "comunicare" con la mamma.

  3. Effettuate dei massaggi dolci e leggeri sulla pancia: gioverà al rapporto.

  4. Giocate con il pancione: date dei piccoli colpi nella parte nella quale avete individuato una manina o un piedino: potrebbe rispondervi a sua volta con dei colpetti.

  5. Imparate ad ascoltare il vostro bambino: dategli tutta l'attenzione di cui ha bisogno restando in silenzio. Vi accorgerete di come e quando comunica. Dentro il pancione, ad esempio, può singhiozzare.

  6. Mantenete, o cercate di farlo, una tranquillità emotiva durante tutta la gravidanza: il feto potrebbe risentire dello stress e manifestarlo anche dopo la nascita.

  7. Insieme al papà potere fargli sentire il calore del vostro affetto: invitatelo ad abbracciare, accarezzare o sussurrare al pancione.

  • shares
  • Mail