Caduta del primo dentino, cosa fare

Cosa fare quando cade il primo dentino e le tradizioni del mondo.

caduta del primo dentino

Caduta del primo dentino, cosa fare? Intorno ai 6 anni i dentini da latte iniziano a cadere: non esiste una data precisa, ogni bambino ha i suoi tempi. E' il segnale che il bambino sta diventando grande. In realtà noi non dobbiamo fare niente, se non assistere e tranquillizzare il bambino, ricordandogli che è assolutamente normale.

La caduta dei dentini da latte si accompagna a disturbi tipici come la salivazione intensa. Talvolta il bambino potrebbe notare fastidio, che per loro è un vero e proprio dolore, anche perché i dentini cominciano a dondolare e magari qualche "incidente" con il cibo li può mettere in allarme. A volte è il bambino stesso che lo stacca, perché effettivamente il dondolio può dare fastidio. Se vogliamo intervenire noi, usiamo una garza per tenerlo fermo e poi ruotiamolo poco poco. Se, invece, non cadono, meglio consultare un dentista pediatrico.

In tutto il mondo la caduta del primo dentino (e nella maggior parte anche dei successivi) si accompagna a tradizioni, leggende, storie da raccontare ai bambini, un po' per tranquillizzarli e un po' per "premiarli" in questo grande passo per la loro crescita.

In gran parte d'Europa e negli Stati Uniti il dentino caduto viene messo sotto un bicchiere e sotto un cuscino e il giorno dopo trovano una moneta al suo posto, portata dalla fatina dei denti o da un topino. In Libano il dente si getta in mare o in un prato accompagnato da una filastrocca (“Sole, sole prendi il dente del topo e dammi un dente d’oro”). In Turchia il dente viene seppellito dove i genitori vorrebbero che il figlio da grande lavorasse.

E ancora, in Alaska il dente viene nascosto in un pezzo di pane o di carne e dato in pasto a un cane femmina, accompagnato dalla frase “Sostituisci questo dente con uno migliore”. In Brasile, invece, i denti si lanciano dalla finestra con una poesia dedicata agli uccellini ai quali viene chiesto di sostituirlo con uno nuovo.

  • shares
  • Mail