Seguici su

Cronaca

Mamme da legare: come coinvolgere i bambini in cucina

Non riusciamo a preparare un pasto tranquilli? Di necessità virtù.

La preparazione dei pasti è un momento che normalmente mi terrorizza: coltelli, fuoco, spiedi, forno. La cucina è un posto terribile, per i genitori. Eppure, i bambini sono irrimediabilmente attratti da quel posto incantato in cui un intruglio si trasforma in torta. Non potendo legarli, di necessità facciamo virtù e coinvolgiamoli.

Il primo problema si presenta nel far arrivare i bambini all’altezza del piano di lavoro: un’idea semplice, se il bambino ha un’anno e mezzo, due, è quella di ricorrere alla torretta montessoriana: stabile e con punti di appoggio, consente al bambino una relativa sicurezza (certo, non potrete lasciarlo lì e andarvene). Se ricorrete al fai da te, potrete recuperarne una parte e trasformarla in sgabello una volta che il bambino sarà cresciuto. Se il bambino ha già 3, 4 anni, una sedia andrà bene.

Ma cosa può fare un bambino in cucina? Una serie di cose che verosimilmente sporcheranno. Ma basterà insegnargli anche a pulire, in fondo. Innanzitutto, impastare; la cosa ideale sarebbe fargli impastare qualcosa che poi lui potrà mangiare. Una piadina non lievitata è la cosa più veloce, potrete cuocergliela in una padella antiaderente, così il bambino vedrà subito il frutto del suo lavoro. La seconda cosa che a casa mia va per la maggiore, poi, sono le frittate: colesterolo non ti temo, qua si sbattono uova almeno 3 volte a settimana.

Una cosa che io detesto ma che delizia ogni bambino, poi, è pulire la verdura: 15 minuti con le mani a mollo nell’acqua, chi resisterebbe? Certo, dopo dovrete dare una controllata per assicurarvi che la verdura sia venuta ben pulita. Ma, per un quarto d’ora di pace, questo e altro. Per i genitori più temerari, poi, ci sono le verdure e la frutta da affettare: magari non le patate, ma cetrioli, pere e zucchine si possono dare ai bambini. Coltello non seghettato e senza punta e il bambino sarà al settimo cielo. Si può lasciare solo il bambino in cucina? No, ovviamente. Ma coinvolgerlo potrebbe fargli venire voglia di assaggiare qualcosa di diverso, gli insegnerà il rispetto verso il cibo e, soprattutto, lo farà sentire indipendente. Diamo ai nostri figli qualche compito “reale”, loro vogliono solo fare ciò che facciamo noi. Un po’ di fiducia e ci sorprenderanno.

Foto | Flickr

Leggi anche

Mamma e figlio che fanno i compiti a casa Mamma e figlio che fanno i compiti a casa
Scuola2 giorni ago

Strategie per affrontare la scuola a casa: homeschooling

In questo articolo, esploreremo alcune strategie per affrontare al meglio questa sfida. Negli ultimi anni, l’istruzione a domicilio, conosciuta anche...

bambini a scuola che litigano bambini a scuola che litigano
Scuola4 giorni ago

Strategie per gestire i conflitti tra fratelli sulla scuola

Gestire i conflitti tra fratelli sulla scuola può essere una sfida per molti genitori. Ecco qualche consiglio. I conflitti tra...

bambini, squadra bambini, squadra
Scuola1 settimana ago

Insegnare ai bambini l’importanza del lavoro di squadra

In questo articolo esploreremo l’importanza del gioco di squadra. Insegnare ai bambini l’importanza del lavoro di squadra è un aspetto...

Comunicazione tra genitori e scuola Comunicazione tra genitori e scuola
Scuola1 settimana ago

Preparazione per i colloqui scolastici: consigli per i bambini

La preparazione per i colloqui scolastici è un processo importante per i bambini. Ecco qualche consiglio. I colloqui scolastici sono...

ragazza legge un libro ragazza legge un libro
Scuola2 settimane ago

Consigli per mantenere l’equilibrio tra scuola e hobby

Ecco qualche consiglio per mantenere un equilibrio sano tra scuola e hobby. Mantenere un equilibrio tra scuola e hobby può...

alunni e professore realizzano un progetto pratico alunni e professore realizzano un progetto pratico
Scuola2 settimane ago

Il valore dell’apprendimento pratico: progetti e attività

In questo articolo esploreremo il valore dell’apprendimento pratico, alcuni esempi e le sfide da affrontare. L’apprendimento pratico è un’importante componente...

mani che tengono la Terra mani che tengono la Terra
Scuola2 settimane ago

Integrare l’educazione ambientale nella vita quotidiana

In questo articolo, esploreremo diverse strategie per incorporare l’educazione ambientale nella nostra routine quotidiana. L’educazione ambientale è diventata sempre più...

bambino che disegna bambino che disegna
Scuola3 settimane ago

Strategie per incoraggiare la creatività nei bambini

In questo articolo, esploreremo alcune strategie efficaci per stimolare la creatività nei bambini. La creatività è una delle abilità più...

bambino in difficoltà mentre studia bambino in difficoltà mentre studia
Scuola3 settimane ago

Prevenire l’esaurimento scolastico nei bambini

In questo articolo esploreremo alcune strategie per prevenire l’esaurimento scolastico nei bambini. L’esaurimento scolastico è un problema che affligge molti...

mamma abbraccia figlia adolescente mamma abbraccia figlia adolescente
Scuola3 settimane ago

Prepararsi per le gare scolastiche: incoraggiare i bambini

In questo articolo, esploreremo alcune strategie che possono aiutare i genitori a sostenere i propri figli nel processo di preparazione...

Mamma e figlio che fanno i compiti a casa Mamma e figlio che fanno i compiti a casa
Scuola4 settimane ago

La matematica a casa: rendere divertente l’apprendimento

Ecco qualche consiglio per rendere la matematica divertente e coinvolgente anche a casa. La matematica è spesso considerata una materia...

Bambina con occhiali da sole e orologio Bambina con occhiali da sole e orologio
Accessori4 settimane ago

Guida alla scelta dell’orologio perfetto per il tuo bambino: analogico o digitale?

Regalare un orologio a un bambino è un gesto ricco di significato, un vero e proprio passo verso la crescita....