Messico, il neonato di 10 mesi che pesa come un bambino di 9 anni

In Messico c'è un bambino di appena 10 mesi che pesa come se avesse 9 anni: gli esperti spiegano il perché.

Luis Manuel è un bambino di 10 mesi che vive a Tecoman, in Messico, nello stato occidentale di Colima: oggi è arrivato a pesare 28 chilogrammi, il peso che i bambini solitamente raggiungono intorno ai 9 anni. A 1 mese vestiva la taglia dei bambini di 2 anni e secondo i medici il suo peso eccessivo deriva da una malattia, la Sindrome di Prader Willi, una patologia genetica caratterizzata dall'alterazione del cromosoma 15.

Questa sindrome, che colpisce una persona su 15mila-25mila, presenta i suoi sintomi fin dalla primissima infanzia, con disfunzioni ormonali che in adolescenza causano obesità e problemi neurologici. Tra i sintomi della malattia: fame costante, con i bambini che sono insaziabili, attitudine a ingrassare velocemente.

La famiglia, purtroppo, non ha i soldi necessari per curare il piccolo, nato con un peso nella norma: se la diagnosi venisse confermata, Luis Manuel dovrebbe seguire un trattamento di iniezioni ormonali costose. Per questo la madre, Isabel Pantoja, lancia un appello per cercare di aiutare il piccolino, che a volte non ce la fa a dormire perché sembra soffocare a causa del suo peso eccessivo.

Via | Tpi

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail