Seguici su

Gravidanza

Parto in anonimato in Italia in ospedale: cosa dice la legge

Cosa prevede la legge in Italia in merito al parto in anonimato in ospedale? Quali sono i diritti del padre? E se c’è un ripensamento?

Parto in anonimato in Italia in ospedale

Il  è garantito da una legge volta da un lato a proteggere la vita dei bambini che vengono al mondo, dall’altro rispettare la privacy della donna che ha deciso di mettere al mondo il suo bambino in tutta sicurezza, affidandolo alle cure di chi vorrà adottarlo. Secondo i dati resi noti da Save the Children, in 10 anni il numero di neonati non riconosciuti alla nascita dalla madre si è ridotto del 30%: si è passati dai 410 casi del 2004 ai 278 del 2014.

Il parto in anonimato in Italia segue un protocollo ben preciso, che garantisce un parto in tutta sicurezza e la riservatezza necessaria. Ecco tutto quello che c’è da sapere.

[related layout=”big” permalink=”https://bebeblog.lndo.site/post/191669/come-partorire-in-anonimato-negli-ospedali-italiani”][/related]

Parto in anonimato in Italia in ospedale

Il DPR 396/2000, art. 30, comma 2 è la legge che consente alla mamma di non riconoscere il bambino che ha partorito in ospedale, lasciandolo lì dove è nato e dove riceverà tutta l’assistenza di cui ha bisogno, così come la tutela giuridica. Il nome della madre rimane segreto e nell’atto di nascita del piccolo sarà riportata la scritta “Nato da donna che non consente di essere nominata”. Nemmeno in futuro il bambino potrà accedere alle informazioni relative ai suoi genitori biologici, perché la mamma resterà per sempre anonima. L’ospedale segnala poi alla Procura della Repubblica presso il Tribunale dei Minorenni la situazione di abbandono di un neonato che non è stato riconosciuto, così può essere avviato l’iter di adottabilità, per trovare una famiglia che si possa prendere cura di lui e gli dia una casa, tanto amore, l’educazione e tutto quello di cui ha bisogno.

Ripensamento

La mamma che ha gravi impedimenti a formalizzare il riconoscimento può chiedere al tribunale un periodo di tempo per provvedere al riconoscimento. Per un massimo di due mesi è prevista la sospensione dell’iter di adottabilità e in questo periodo la mamma deve mantenere dei rapporti con il bambino.

Foto iStock

Leggi anche

Scarpe estive sandali da donna Scarpe estive sandali da donna
Abbigliamento2 giorni ago

Moda e comfort: come indossare le ciabatte da donna?

Le ciabatte estive da donna combinano eleganza e freschezza, offrendo comfort e stile per ogni occasione. Quando si parla di...

bambini al doposcuola che svolgono attività creative bambini al doposcuola che svolgono attività creative
Scuola3 giorni ago

Coinvolgere i bambini nelle attività artistiche scolastiche

Coinvolgere i bambini nelle attività artistiche scolastiche è fondamentale per il loro sviluppo completo e equilibrato. Coinvolgere i bambini nelle...

Scarpe Converse da ginnastica Scarpe Converse da ginnastica
Accessori6 giorni ago

Colorate o semplici: quali scarpe Converse dovresti scegliere?

Quando si tratta di scarpe iconiche e senza tempo, poche marche possono competere con la longevità e lo stile delle...

bambini insieme che si battono il cinque bambini insieme che si battono il cinque
Scuola6 giorni ago

Insegnare l’importanza del rispetto a scuola

Insegnare l’importanza del rispetto a scuola è fondamentale per la formazione di individui consapevoli e responsabili. L’educazione è un aspetto...

bambine e bambini ad una festa bambine e bambini ad una festa
Scuola1 settimana ago

Feste scolastiche: idee e consigli per i genitori

Scopriamo insieme qualche consiglio per aiutare i genitori ad organizzare feste scolastiche divertenti e sicure. Le feste scolastiche sono eventi...

bambino triste con le mani sul volto bambino triste con le mani sul volto
Scuola2 settimane ago

Insegnare ai bambini a gestire lo stress

Scopriamo qualche consiglio utile per insegnare ai bambini a gestire lo stress. Insegnare ai bambini a gestire lo stress è...

famiglia mamma e papa abbraccio neonato famiglia mamma e papa abbraccio neonato
Salute e benessere2 settimane ago

Pelle screpolata nei neonati: 5 consigli utili

Come tutti i neogenitori sanno, la pelle dei neonati e dei bambini piccoli è molto delicata ed è più soggetta,...

simbolo maschio e femmina, concetto di educazione sessuale simbolo maschio e femmina, concetto di educazione sessuale
Scuola2 settimane ago

Educazione sessuale a scuola: come affrontare l’argomento

Ecco qualche consiglio per affrontare il tema dell’educazione sessuale a scuola. L’educazione sessuale a scuola è un tema molto dibattuto...

gioco didattico per bambini gioco didattico per bambini
Scuola3 settimane ago

L’importanza del gioco nel processo di apprendimento

Esploriamo quali sono i vantaggi che il gioco ha sull’apprendimento e lo sviluppo dei bambini. Il gioco è una delle...

cyberbullismo, ragazza con lo smartphone cyberbullismo, ragazza con lo smartphone
Sicurezza bambini3 settimane ago

Proteggere i bambini da cyberbullismo, truffe e molestie online: strumenti e consigli

Navigare in Internet può essere un’avventura emozionante per i nostri figli, piena di opportunità di apprendimento e di occasioni di...

mamma figlia turiste vacanze mare mamma figlia turiste vacanze mare
Scuola3 settimane ago

Consigli per le vacanze estive: mantenere attivo l’apprendimento

Le vacanze estive non dovrebbero essere un periodo di totale inattività. Ecco qualche consiglio per mantenere attivo l’apprendimento. Le vacanze...

bambina che impara a gestire i soldi bambina che impara a gestire i soldi
Scuola3 settimane ago

Insegnare il valore del denaro attraverso la routine scolastica

Insegnare il valore del denaro attraverso la routine scolastica per preparare gli studenti alle sfide economiche della vita adulta. L’educazione...