Visita pediatrica a domicilio: cosa fare se il pediatra non viene a casa?

Visita pediatrica a domicilio, il medico si può rifiutare? E cosa fare se il pediatra non viene a casa?

Visita pediatrica a domicilio

Visita pediatrica a domicilio, il medico si può rifiutare? E cosa fare se il pediatra non viene a casa e noi non possiamo uscire con il bambino perché ha la febbre alta? Recentemente un caso di cronaca ha riaperto il dibattito: un pediatra del teramano si è rifiutato di andare a domicilio per visitare due gemellini di appena 2 mesi, una delle quali con la febbre quasi a 40. La mamma in quell'occasione ha chiamato un medico privato, che ha diagnosticato una bronchiolite, non proprio una passeggiata. Mentre il medico dei suoi piccoli, secondo il suo racconto, non si è fatto più sentire. Si è comportato bene o deontologicamente è sbagliato? Cerchiamo di capirlo insiem.

Visita pediatrica a domicilio


Tecnicamente i pediatri, così come i medici di base, sarebbero tenuti a effettuare visite a domicilio quando è necessario, cioè quando il paziente per motivi gravi non può recarsi in ambulatorio. In realtà quasi nessun dottore viene a casa. Se fuori dagli orari di visita si può richiedere effettivamente l'intervento della Guardia Medica, in realtà quando si tratta di bambini bisogna fare attenzione, perché non è sempre detto di incappare in una Guardia Medica specializzata proprio nei più piccoli. Oppure ci si può sempre rivolgere a un pronto soccorso pediatrico.

Se il paziente non si può spostare, come in caso di febbre alta, non è detto dunque che il pediatra sia obbligato a venire a visitare a casa. C'è anche da sottolineare che in ambulatorio il bambino potrebbe ricevere una visita più approfondita di quella che riceverebbe invece a casa.

Cosa fare se il pediatra non viene a casa


Se il pediatra non viene a casa a visitare il bambino le strade possono essere diverse: anche con la febbre alta si può portare fuori il bambino coprendolo bene ed entrando in studio prima degli altri; si può chiamare la guardia medica se si è fuori dall'orario di ambulatorio; si può andare a un pronto soccorso pediatrico; si può telefonare a un pediatra privato che sappiamo fare visite a domicilio.

 

Foto iStock

  • shares
  • Mail