Scuola obbligatoria dai 3 anni in Francia: l’asilo dal 2019 è per tutti

Il Presidente Macron ha annunciato proprio oggi di rendere obbligatoria la scuola ai bambini dall’età di tre anni.

Little Student Sitting On The Desk With Blackboard and Books

Tutti a scuola a partire dai 3 anni. L’età per l’obbligo di frequenza si abbassa drasticamente dai 6 ai 3 dall’inizio dell’anno accademico 2019 in Francia. Questo è quanto ha annunciato il presidente Macron. Come mai? L’obiettivo è quello di dare più valore alla scuola materna, che comunque è già frequentata dalla maggior parte dei bambini. Secondo i dati del Ministero dell'Istruzione francese, nel 2014 l'11.8% dei bambini di età compresa tra i 2 e i 3 anni e la quasi totalità di quelli tra i 3 e i 5 anni risultano iscritti alla scuola materna.

Nel nostro Paese non c’è ancora nessun obbligo. Secondo i dati del Ministero, sempre nel 2014, i bambini iscritti ai nidi con meno di 3 anni è leggermente inferiore al 20%, mentre dal terzo anno in poi il 90 percento dei piccoli italiani frequenta la materna. I dati francesi dell’ Ocse del 2017 dimostrano che i bambini scolarizzati a 3 anni raggiunge quasi il 100 percento., mentre la media dei paesi dell’area Ocse raggiunge il 70 percento.

«Questa decisione traduce la volontà del presidente di fare della scuola un luogo di uguaglianza reale e un riconoscimento della materna, che non deve essere più considerata come una preparazione alla scuola elementare».

Fanno sapere dall’Eliseo. Questa Legge, annunciata oggi, non cambierà di molto la situazione nel Paese. Riguarderà di fatto circa 26mila bimbi, che per ragioni probabilmente socio-economiche sono rimasti esclusi dalla scuola materna.

Via | Corriere

  • shares
  • Mail