Seguici su

Educazione

Come gestire la rabbia nei bambini

I bambini spesso devono fare i conti con la rabbia: come la possono gestire correttamente e perché non va vista con negatività?

La rabbia nei bambini è un fenomeno normale, che non va vissuto con ansia né ignorato. Il progetto di ricerca “La rabbia che non si vede” è stato elaborato un sistema di misurazione dell’aggressività nei minori, realizzato dalla Fondazione Policlinico universitario Gemelli, per capire quando certe manifestazioni sono normali (naturali) e quando invece possono sfociare nel patologico.

Durante la ricerca si sta cercando di rivelare gli indicatori precoci di rabbia attraverso test che misurano l’aggressività con una serie di questionari differenziati per fasce di età. Dalle risposte potranno emergere diversi gradi di rischio di sviluppare psicopatologie, come isolamento sociale, cyberbullismo, tossicodipendenze.

[related layout=”big” permalink=”https://bebeblog.lndo.site/post/183565/i-capricci-di-una-bambina-bloccano-un-aereo-a-orio-al-serio”][/related]

È importante capire che esiste una rabbia distruttiva e pericolosa, che compromette la capacità dei bambini di crede in se stessi, ma non sempre la rabbia è negativa. Talvolta è una spinta a crescere, a misurarsi e a dare al bambino la voglia di farcela da solo. Per esempio, è un sentimento simile a quello che prova un bambino per imparare a camminare da solo.

I genitori non devono scappare davanti alla rabbia. Non devono a loro volta usare la rabbia per contrastare il problema, così come non va punito il bambino e nemmeno va represso fisicamente e psicologicamente.

Devono accoglierla e fargli capire che comprendono ciò che prova, ma potrebbe esserci un modo più dolce per comunicarlo. Essere presenti e non lasciarli soli, perché quel sentimento dalla valenza positiva se abbandonato al bambino si più trasformare in qualcosa di negativo, di non gestivo, che spesso influenza anche i disturbi dell’apprendimento. Inoltre, è molto importante che la rabbia non sia repressa: dovete interpretarla come una richiesta di amore, come una richiesta di aiuto, qualcosa con cui misura i suoi limiti e le sue frustrazioni.

Via | BimbiSanieBelli

Leggi anche

bambini al doposcuola che svolgono attività creative bambini al doposcuola che svolgono attività creative
Scuola20 ore ago

Coinvolgere i bambini nelle attività artistiche scolastiche

Coinvolgere i bambini nelle attività artistiche scolastiche è fondamentale per il loro sviluppo completo e equilibrato. Coinvolgere i bambini nelle...

Scarpe Converse da ginnastica Scarpe Converse da ginnastica
Accessori4 giorni ago

Colorate o semplici: quali scarpe Converse dovresti scegliere?

Quando si tratta di scarpe iconiche e senza tempo, poche marche possono competere con la longevità e lo stile delle...

bambini insieme che si battono il cinque bambini insieme che si battono il cinque
Scuola4 giorni ago

Insegnare l’importanza del rispetto a scuola

Insegnare l’importanza del rispetto a scuola è fondamentale per la formazione di individui consapevoli e responsabili. L’educazione è un aspetto...

bambine e bambini ad una festa bambine e bambini ad una festa
Scuola7 giorni ago

Feste scolastiche: idee e consigli per i genitori

Scopriamo insieme qualche consiglio per aiutare i genitori ad organizzare feste scolastiche divertenti e sicure. Le feste scolastiche sono eventi...

bambino triste con le mani sul volto bambino triste con le mani sul volto
Scuola1 settimana ago

Insegnare ai bambini a gestire lo stress

Scopriamo qualche consiglio utile per insegnare ai bambini a gestire lo stress. Insegnare ai bambini a gestire lo stress è...

famiglia mamma e papa abbraccio neonato famiglia mamma e papa abbraccio neonato
Salute e benessere1 settimana ago

Pelle screpolata nei neonati: 5 consigli utili

Come tutti i neogenitori sanno, la pelle dei neonati e dei bambini piccoli è molto delicata ed è più soggetta,...

simbolo maschio e femmina, concetto di educazione sessuale simbolo maschio e femmina, concetto di educazione sessuale
Scuola2 settimane ago

Educazione sessuale a scuola: come affrontare l’argomento

Ecco qualche consiglio per affrontare il tema dell’educazione sessuale a scuola. L’educazione sessuale a scuola è un tema molto dibattuto...

gioco didattico per bambini gioco didattico per bambini
Scuola2 settimane ago

L’importanza del gioco nel processo di apprendimento

Esploriamo quali sono i vantaggi che il gioco ha sull’apprendimento e lo sviluppo dei bambini. Il gioco è una delle...

cyberbullismo, ragazza con lo smartphone cyberbullismo, ragazza con lo smartphone
Sicurezza bambini3 settimane ago

Proteggere i bambini da cyberbullismo, truffe e molestie online: strumenti e consigli

Navigare in Internet può essere un’avventura emozionante per i nostri figli, piena di opportunità di apprendimento e di occasioni di...

mamma figlia turiste vacanze mare mamma figlia turiste vacanze mare
Scuola3 settimane ago

Consigli per le vacanze estive: mantenere attivo l’apprendimento

Le vacanze estive non dovrebbero essere un periodo di totale inattività. Ecco qualche consiglio per mantenere attivo l’apprendimento. Le vacanze...

bambina che impara a gestire i soldi bambina che impara a gestire i soldi
Scuola3 settimane ago

Insegnare il valore del denaro attraverso la routine scolastica

Insegnare il valore del denaro attraverso la routine scolastica per preparare gli studenti alle sfide economiche della vita adulta. L’educazione...

papà legge libro al figlio papà legge libro al figlio
Salute e benessere3 settimane ago

Shampoo anticaduta per capelli che si spezzano: quale scegliere?

Quando i capelli si indeboliscono, è frequente che si spezzino e cadano o rimangano impigliati nella spazzola, quando li pettiniamo. ...