Seguici su

Cronaca

Torre Pellice, vigili urbani all’asilo per non far entrare una bambina non vaccinata

A Torre Pellice, nel torinese, i vigili sono stati chiamati a intervenire per evitare l’ingresso all’asilo di una bambina non vaccinata.

bambina asilo

A Torre Pellice, nel torinese, i vigili urbani sono stati chiamati per intervenire in un asilo nido, per non far entrare, al rientro dalle vacanze di Pasqua, una bambina iscritta, ma non in regola con tutti i vaccini obbligatori per i bambini che vanno a scuola.

I genitori hanno raccontato che sapevano benissimo perché i due agenti fossero lì davanti alla porta di ingresso: la figlia di Eros Giustetto, papà di 45 anni di Luserna San Giovanni che vive insieme alla figlia, alla compagna e ad altri due figli della donna, non è stata vaccinata. Aveva già ricevuto una raccomandata nella quale si specificava che la bambina sarebbe stata espulsa.

[related layout=”big” permalink=”https://bebeblog.lndo.site/post/194344/vaccini-obbligatori-a-scuola-bambini-respinti-a-milano-roma-e-in-altre-regioni”][/related]

Loro si sono presentati lo stesso perché volevano farle finire l’anno scolastico, ma l’asilo nido comunale di Torre Pellice le ha impedito l’ingresso perché è l’unica bambina non in regola con le vaccinazioni. Il padre racconta:

Abbiamo chiesto di fare gli esami per verificare che non abbia intolleranze ai farmaci ma non ci hanno ancora risposto. E avevamo un accordo con il medico dell’Asl di Pinerolo: dopo quegli esami ci saremmo visti e avremo deciso cosa fare, ma il segretario comunale ha forzato la mano e siamo stati sbattuti fuori da scuola.

In realtà è la legge dell’obbligatorietà dei vaccini a dare le tempistiche, come sottolineato dal sindaco Marco Cogno:

Abbiamo dovuto prendere un provvedimento a seguito della normativa Lorenzin e delle procedure indicate dalla Regione. La legge è questa, con la famiglia è da ottobre che ci si incontra in Comune e che ci si scambia lettere. I genitori erano stati avvisati che da oggi, alla riapertura del nido, l’utente non era più ammissibile, quindi abbiamo mandato i vigili qualora la famiglia si fosse presentata. Così è stato e gli agenti hanno spiegato loro che bisognava applicare le norme. Se la famiglia adempie alla normativa, la struttura è aperta, ci mancherebbe.

Il padre sottolinea che loro sono contro i vaccini esavalenti, secondo loro alcuni non sono utili. All’Asl, però, la procedura prevede di farli tutti secondo il calendario previsti dal Ministero della salute.

Via | Repubblica

Foto iStock

Leggi anche

Mamma e figlio che fanno i compiti a casa Mamma e figlio che fanno i compiti a casa
Scuola2 giorni ago

Strategie per affrontare la scuola a casa: homeschooling

In questo articolo, esploreremo alcune strategie per affrontare al meglio questa sfida. Negli ultimi anni, l’istruzione a domicilio, conosciuta anche...

bambini a scuola che litigano bambini a scuola che litigano
Scuola4 giorni ago

Strategie per gestire i conflitti tra fratelli sulla scuola

Gestire i conflitti tra fratelli sulla scuola può essere una sfida per molti genitori. Ecco qualche consiglio. I conflitti tra...

bambini, squadra bambini, squadra
Scuola1 settimana ago

Insegnare ai bambini l’importanza del lavoro di squadra

In questo articolo esploreremo l’importanza del gioco di squadra. Insegnare ai bambini l’importanza del lavoro di squadra è un aspetto...

Comunicazione tra genitori e scuola Comunicazione tra genitori e scuola
Scuola1 settimana ago

Preparazione per i colloqui scolastici: consigli per i bambini

La preparazione per i colloqui scolastici è un processo importante per i bambini. Ecco qualche consiglio. I colloqui scolastici sono...

ragazza legge un libro ragazza legge un libro
Scuola2 settimane ago

Consigli per mantenere l’equilibrio tra scuola e hobby

Ecco qualche consiglio per mantenere un equilibrio sano tra scuola e hobby. Mantenere un equilibrio tra scuola e hobby può...

alunni e professore realizzano un progetto pratico alunni e professore realizzano un progetto pratico
Scuola2 settimane ago

Il valore dell’apprendimento pratico: progetti e attività

In questo articolo esploreremo il valore dell’apprendimento pratico, alcuni esempi e le sfide da affrontare. L’apprendimento pratico è un’importante componente...

mani che tengono la Terra mani che tengono la Terra
Scuola2 settimane ago

Integrare l’educazione ambientale nella vita quotidiana

In questo articolo, esploreremo diverse strategie per incorporare l’educazione ambientale nella nostra routine quotidiana. L’educazione ambientale è diventata sempre più...

bambino che disegna bambino che disegna
Scuola3 settimane ago

Strategie per incoraggiare la creatività nei bambini

In questo articolo, esploreremo alcune strategie efficaci per stimolare la creatività nei bambini. La creatività è una delle abilità più...

bambino in difficoltà mentre studia bambino in difficoltà mentre studia
Scuola3 settimane ago

Prevenire l’esaurimento scolastico nei bambini

In questo articolo esploreremo alcune strategie per prevenire l’esaurimento scolastico nei bambini. L’esaurimento scolastico è un problema che affligge molti...

mamma abbraccia figlia adolescente mamma abbraccia figlia adolescente
Scuola3 settimane ago

Prepararsi per le gare scolastiche: incoraggiare i bambini

In questo articolo, esploreremo alcune strategie che possono aiutare i genitori a sostenere i propri figli nel processo di preparazione...

Mamma e figlio che fanno i compiti a casa Mamma e figlio che fanno i compiti a casa
Scuola4 settimane ago

La matematica a casa: rendere divertente l’apprendimento

Ecco qualche consiglio per rendere la matematica divertente e coinvolgente anche a casa. La matematica è spesso considerata una materia...

Bambina con occhiali da sole e orologio Bambina con occhiali da sole e orologio
Accessori4 settimane ago

Guida alla scelta dell’orologio perfetto per il tuo bambino: analogico o digitale?

Regalare un orologio a un bambino è un gesto ricco di significato, un vero e proprio passo verso la crescita....