I consigli per una corretta alimentazione post parto

I consigli per una corretta alimentazione post parto, per recuperare l'energia e rimettersi in forze

corretta alimentazione post parto

La gravidanza è uno dei momenti più belli e intensi nella vita di una donna, tutte le energie sono concentrate sul bambino per farlo crescere e proteggerlo: tutto è in funzione della nuova vita che cresce dentro di noi! Se quello della gravidanza è un periodo molto delicato, lo stesso accade per il periodo dopo il parto, in cui ci si ritrova con un corpo provato che ha bisogno di trovare un nuovo equilibrio ed un bebè che dipende da noi in tutto e per tutto, che dobbiamo conoscere e accudire. L’alimentazione aiuta molto a curare il nostro corpo, a ritrovare le energie e a curare eventuali carenze alimentari o disturbi sopraggiunti durante i nove mesi di gestazione. Vediamo insieme qualche consiglio per una corretta alimentazione post parto, per ritrovare la giusta energia senza nuocere all’allattamento del bambino.

Il parto è molto stressante per il nostro corpo e quindi c’è bisogno di un po’ di tempo per riprendersi, soprattutto se è stato un cesareo. In linea di massima però dipende anche da come è andata la gravidanza, se è stata particolarmente impegnativa oppure abbastanza serena. In ogni caso aiutarsi con la giusta alimentazione fa sempre bene. Dopo il parto è molto utile fare il pieno di frutta e verdura in modo da aumentare l’apporto di vitamine e sali minerali, tra i più indicati ci sono finocchio, broccoli, spinaci, lamponi, mirtilli e barbabietole, ma in generale va bene tutto purchè sia di stagione.

Molto importanti anche le proteine, sia quelle animali che quelle vegetali, alternate carne bianca e rossa e riducete al minimo gli insaccati, via libera ai formaggi e al pesce, preferibilmente il pesce azzurro fresco. Durante l’allattamento evitate di mangiare cibi troppo piccanti che potrebbero avere un effetto eccitante sul bambino, ma anche quelli dal sapore forte come aglio e cipolla, che potrebbero alterare un po’ il sapore del latte rendendolo sgradevole per il bebè.

Evitate l’alcool durante l’allattamento ed evitate anche il fumo (andrebbe evitato sempre in realtà!), se volete concedervi qualcosa di buono fatelo, magari una pizza oppure un dolcetto, l’importante è non far mancare i giusti nutrienti nella vita di tutti i giorni.

  • shares
  • Mail