Disturbi del sonno nel bambino, la luce accesa in cameretta blocca la produzione della melatonina

Disturbi del sonno nel bambino, la luce accesa in cameretta blocca la produzione della melatonina

Little boy aged 6 sleeping on sunny sunday morning.

Spegnere le luci per far riposare bene i bambini. A sostenerlo è un nuovo studio dell'University of Colorado ha dimostrato che l'esposizione alla luce elettrica la sera nei bimbi in età prescolare sopprime la produzione della melatonina quasi completamente, alterando i ritmi del sonno. Bisogna quindi spegnere le luci per fare in modo che i piccoli possano addormentarsi serenamente.

Durante la ricerca, un gruppo di bimbi di 3-5 anni è stato esposto alla luce di una lampada per bambini per un'ora prima dell'abituale momento di andare a letto, intorno alle 20. Ebbene, lo stop della produzione di melatonina inizia entro 10 minuti e continua per un'altra ora dopo lo spegnimento della luce. Quali sono gli effetti? Si riduce la qualità del sonno, ma a lungo termine si possono creare anche altri problemi di salute, avvertono i ricercatori. Che evidenziano come il pericolo possa arrivare anche da tablet e smartphone.

Non è un problema solo la luce della lampada, ma anche quella dei dispositivi digitali, molto comuni ormai anche fra i bimbi piccolissimi prima di andare a letto. Questa fonte di luce viene tenuta molto vicina al viso. A questo bisogna aggiungere che i primi tre mesi di vita sono un periodo particolarmente vulnerabile. Dunque l'attenzione della ricerca dovrebbe concentrarsi anche sull'effetto della luce per il feto ancora nel pancione.

Se potete e vi ricordate quindi, già in gravidanza, tenete spente le luci in camera da letto e soprattutto non dormite con il telefonino vicino. Ci deve essere un momento della giornata in cui cala la notte.

  • shares
  • Mail