Regole del gioco dell'oca classico da stampare

Quali sono le regole del gioco dell'oca classico che possiamo anche stampare rendendolo più personalizzato?

Regole del gioco dell'oca classico da stampare

Regole del gioco dell'oca classico da stampare, partiamo dall'inizio. Alzi la mano chi sa cos'è il gioco dell'oca? Tante le braccia in alto, perché è un gioco classico al quale tutti abbiamo giocato almeno una volta nella vita. Il gioco dell'oca è un gioco da tavolo tradizionale, con un percorso semplice in cui solo chi è più fortunato vince.

La versione originale prevede un percorso a spirale, con 63 caselle, che possono però arrivare fino a 90. Scopo del gioco è arrivare per primi alla fine. Scopriamo insieme le regole del gioco dell'oca e iniziamo subito a divertirci con i nostri bambini.


Regole del gioco dell'oca


Le regole del gioco dell'oca sono davvero semplicissime e adatte anche ai bambini più piccini. Ogni giocatore si deve dotare di un segnalino, che va messo nella casella di partenza. A turno si tira una coppia di dadi per procedere lungo il percorso, una casella alla volta. Scopo del gioco è arrivare alla fine del percorso: essendo una spirale, l'ultima casella sarà al centro.

Nella versione tradizionale le caselle che rappresentano le oche permettono di spostarsi in avanti di un numero pari a quello appena uscito dal dado. Ma ci sono anche altre caselle speciali: il numero 6 è il ponte dove fare come nelle caselle con le oche, il numero 19 è la casa o locanda dove si sta fermi tre turni, il numero 31 è il pozzo e il numero 52 la prigione, si sta fermi finché qualcun altro non arriva a liberarvi. Il 42 è il labirinto, si torna al numero 39, il 58 è lo scheletro, si torna alla prima casella.

La casella di arrivo è la 63 e deve essere raggiunta con un numero di dadi preciso. Altrimenti si retrocede dei numeri in eccesso.

Gioco dell'oca classico da stampare


Come stampare il gioco dell'oca classico

? Non dovremo far altro che trovare, anche su Google Images, l'immagine che più ci piace. Oppure disegnarla su programmi come Paint, per creare così la tavola di gioco perfetta per noi. I bambini si divertiranno tantissimo!

Foto iStock

  • shares
  • Mail