Lucina notturna per bambini, come scegliere quella più adatta

Come scegliere la perfetta lucina notturna per bambini per sperare in sonni tranquilli e non agitati?

Lucina notturna per bambini

Lucina notturna per i bambini, come scegliere l'accessorio più adatto per aiutare i piccoli di casa a superare la paura del buio e permettere loro di dormire sonni tranquilli? Soprattutto quando sono più piccolini, la luce notturna è perfetta per aiutarli a dormire da soli nella loro cameretta, sicuri di poter vedere bene tutto quello che c'è intorno a loro, che a volte al buio si trasforma nel peggiore dei mostri!

Come scegliere la lucina notturna


La lucina notturna non deve essere troppo forte. Non va bene tenere accesa tutta la notte l'abat jour che troviamo su ogni comodino, così come non va bene tenere accesa la luce del lampadario. Rovinerebbe la qualità del sonno dei più piccoli di casa.

Le lucine notturni migliori sono quelle che si collegano direttamente alla presa della corrente. Sono piccole ed emanano una piccola e tenue luce soffusa, che darà sicurezza ai bambini, senza interferire con la distinzione fondamentale tra giorno e notte, tra luce e buio. Sarà semplicemente un modo per distinguere meglio le forme degli oggetti presenti nella stanza e tranquillizzarsi di notte.

Ce ne sono di tutte le forme e di tutti i colori, così da accontentare ogni bambino. Fate magari scegliere a loro quella più adatta, che potrà tenere compagnia anche ai bambini più timorosi del buio durante le ore notturne.

La lucina notturna va accesa quando i piccoli vanno a letto e possiamo decidere di tenerla accesa tutta la notte o solamente finché i piccoli non si sono addormentati. Ci sono anche lampade notturne con il timer o altre che si attivano solo quando è sceso il buio nella cameretta, spegnendosi da sole quando dalla finestra comincia a filtrare il sole!

Foto iStock

  • shares
  • Mail