Turista americana partorisce in albergo guardando un tutorial su Youtube

Tia Freeman è una ragazza americana di 22 anni che non sapeva di essere incinta e ha partorito in albergo guardando un tutorial su Youtube

partorisce in albergo guardando un tutorial su Youtube

Sempre più spesso ormai la realtà supera la fantasia, e la storia che vi raccontiamo oggi è davvero incredibile. Tia Freeman è una ragazza americana di 22 anni che è volata in Turchia per concedersi qualche giorno di relax ma si è ritrovata a partorire da sola in una camera d’albergo a Istanbul seguendo un video tutorial su Youtube… nell’arco di 9 mesi non si era resa conto di essere incinta!

La cosa incredibile è che Tia Freeman lavora nell'aeronautica militare degli Stati Uniti, non è una sprovveduta, è assurdo che non si sia resa conto di aspettare un bambino, ma soprattutto che sia stata così superficiale. La ragazza ha confessato che al settimo mese qualche dubbio che potesse essere incinta le è venuto, ma ha archiviato la questione sotto la voce ”impossibile” e ha continuato a farsi la sua vita. Nelle 14 ore di volo da casa sua a Istanbul si è sentita poco bene, ma ha pensato che fosse colpa del salmone che aveva mangiato...

Quando Tia è arrivata in Turchia si è resa conto di essere incinta e che il bambino stava per nascere ma, ancora una volta, ha ignorato il problema ed è andata nella sua camera d’albergo. Si è resa conto che era in travaglio e ha pensato bene di cercare su internet un tutorial sul parto e, grazie ai consigli trovati su Youtube, è riuscita a partorire. Con degli appositi massaggi all’addome, sempre trovati su Youtube, è riuscita anche a far uscire la placenta. Non contenta ha completato il tutto tagliando il cordone ombelicale e pulendo la camera d’albergo da cima a fondo. Ha allattato il suo bambino, lo ha fatto addormentare e la mattina dopo ha prenotato un volo per tornare a casa. Per fortuna Tia e il bambino stanno bene, ma sarebbe bastata una minima complicazione a mettere a repentaglio la vita di entrambi.

Il primo regalo il piccolo Xavier Ata lo ha ricevuto dalla Turkish Airline che gli ha donato un pigiamino, una cuffietta e una copertina.

via | tgcom24

  • shares
  • Mail