Il bambino non mangia, quali sono le cause dell'inappetenza?

Qualche consiglio per affrontare l’inappetenza del bambino, che può essere un fenomeno transitorio o nascondere una patologia.

Boy falling asleep and landing face in food

Il vostro bambino non mangia. È in una fase che quando si siete a tavola serra la bocca e non c’è nulla da fare. Purtroppo, l’inappetenza può essere una condizione momentanea, magari causata dalla stagione o dall’assunzione di una terapia antibiotica, come il sintomo di una patologia.

I pediatri dell’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma hanno analizzato le principali cause di questo problema, affinché i genitori possano capire l’origine della mancanza di appetito e curare il disturbo nel modo giusto.

Se è transitoria rappresenta:


  • l’espressione fisiologica di un cambiamento
  • Ha modificato la dieta
  • È nato un fratellino o una sorellina


  • È il cambio di stagione

Se invece persiste l’inappetenza, le cause potrebbero essere di altro genere. Potrebbero nascondersi un’infezione batterica, come un’infezione delle vie urinarie o respiratoria, o magari potrebbe esserci una situazione di stipsi, anemia, malattie renali o epatiche, disturbi endocrini, cardiopatie, etc.

Se è transitoria e il bambino cresce bene, c’è poco da fare. Bisogna rispettare i tempi del bambino. Passerà. Non c’è quindi bisogno di allarmarsi. Se invece avete la sensazione che la situazione non sia normale (magari il bambino in passato è stato un mangione), conviene chiedere una visita pediatrica. Solo il medico deciderà se il caso di approfondire il problema.

  • shares
  • Mail