Bambini, imparare l'inglese con la realtà aumentata

Elly è un’apina molto speciale che aiuta i bambini a imparare l’inglese. Ecco come la realtà aumentata può essere applicata per l’apprendimento di una lingua straniera.

Two funny kid boys in british queen's guard soldier and policeman uniform having fun with London picture drawing with colorful chalks. With Big Ben, Union Jack and red bus.

Uno degli strumenti più importanti per il futuro dei bambini è lo studio della lingua inglese. Purtroppo gli italiani non se la cavano molto bene con le lingue straniere ma i nostri figli devono colmare il gap con il resto d’Europa. Ellybee è una start up creata per proporre un metodo innovativo brevettato da un team di professionisti e semplici genitori dedicato a bambini dai 2 agli 8 anni.

In che cosa consiste il metodo? È indirizzato ai nativi digitali. Il libro è un mezzo di trasporto nella realtà aumentata. Come funziona? Si scarica un app e poi si apre il libro e si inquadra la copertina con il proprio tablet per veder comparire l'ape svolazzante nell'ambiente in cui fisicamente ci troviamo. L’apina, di nome Elly, esce dallo schermo e dal libro, racconta storie e insegna parole.

Le attività sono molto belle, perché i bambini possono giocare da soli o con i genitori. Ellybee comprende una collana di libri edutainment (education + entertainment) divisi per età (2/8, 5/8 ecc) con prezzo variabile da 13 a 20 euro. Ogni libro contiene anche l'app gratuita da scaricare, 4 canzoni, l'audio book e la realtà aumentata in italiano e inglese.

È davvero un ottimo prodotto e può essere un nuovo modo di aiutare i bambini ad avvicinarsi alla lingua inglese: il gioco è alla base dello studio e dell’apprendimento, soprattutto nei bimbi con meno di 8 anni. Inoltre, i costi sono accessibili.

  • shares
  • Mail