Seguici su

Salute e benessere

Mamma ipocondriaca: i consigli per gestire l’ansia

Mamma ipocondriaca e in preda all’ansia? Ecco qualche consiglio per ritrovare un po’ di oggettività e di calma.

Mamma ipocondriaca

Se solo si potesse scegliere credo che nessuno vorrebbe essere una mamma ipocondriaca, tuttavia un po’ per inclinazioni caratteriali e un po’ perché i figli sono pezzi di cuore, l’ipocondria regna sovrana tra le mamme… chi più chi meno! A volte alcune mamme sono davvero eccessive e trasformano anche un semplice starnuto in qualcosa di grave, altre volte si innesca un sesto senso o un istinto primordiale che ci fa credere che qualcosa non va, alcune volte la vita ci ha segnato talmente tanto che è normale avere paura.

Nella vita ci vuole il giusto equilibrio, non bisogna essere eccessivamente ansiose, ma nemmeno superficiali, bisognerebbe essere in grado di valutare ogni situazione senza farsi prendere dal panico. Facile a dirsi, ma difficilissimo a farsi.

[related layout=”big” permalink=”https://bebeblog.lndo.site/post/144968/i-10-consigli-per-evitare-lansia-tipica-da-neomamma”][/related]

Ma come si fa a gestire l’ansia e a non farsi fagocitare dal terrore?

  • In primo luogo bisogna imparare a essere obiettive, quindi prima di salire sul treno dell’ansia bisognerebbe fermarsi e cercare di guardare le cose per come sono realmente. È difficile, ma necessario.
  • Il secondo passo è fidarsi del bambino, soprattutto se è in grado di esprimersi e se lo conosciamo nelle diverse situazioni in cui sta bene, benino, male e molto male.
  • Avere un compagno, una mamma o un familiare che riporta alla realtà oggettiva è molto importante, perché con pazienza e amore ci può aiutare a ristabilire un equilibrio.
  • Il pediatra deve essere in grado di rassicurare e di aiutare una mamma ansiosa e impaurita. Se non trovate questo tipo di aiuto, cambiate medico, chi vi snobba e vi va sentire visionarie e chi vi manda al Pronto Soccorso ogni settimana, senza un reale motivo, non va assolutamente bene.
  • I bambini sono forti, sopravvivono e guariscono ai malanni di stagione e alle cadute, quindi non fate diventare un’influenza una tragedia.
  • Non tenete i bambini sotto una campana di vetro: devono giocare, sporcarsi, cadere, sbucciarsi le ginocchia e fare tutto quello che noi abbiamo fatto da piccoli.
  • Se avete un tarlo in testa e qualcosa vi sembra strana, non tartassate il bambino, ma piuttosto andate dal pediatra e fugate ogni dubbio.

[related layout=”big” permalink=”https://bebeblog.lndo.site/post/173239/mamme-da-legare-e-davvero-il-caso-di-chiamare-il-pediatra-o-sto-esagerando”][/related]

Foto | iStock

Leggi anche

bambino e mamma che compilano il calendario bambino e mamma che compilano il calendario
Scuola15 ore ago

Insegnare ai bambini l’importanza della puntualità e dell’organizzazione

La puntualità e l’organizzazione sono due abilità importanti, ecco qualche consiglio per insegnarle ai bambini. Insegnare ai bambini l’importanza della...

scuola bambini computer lezione scuola bambini computer lezione
Scuola3 giorni ago

La sicurezza online per i bambini a scuola

Scopriamo a quali rischi online sono esposti i bambini e quali azioni adottare a riguardo. La sicurezza online per i...

seggiolino bambino auto seggiolino bambino auto
Cronaca4 giorni ago

Acquisto di attrezzature per bambini di seconda mano

Entrare nel mondo dei genitori significa conoscere l’importanza di risparmiare e di prendersi cura dell’ambiente. Acquistare attrezzature per bambini di...

Scarpe estive sandali da donna Scarpe estive sandali da donna
Abbigliamento5 giorni ago

Moda e comfort: come indossare le ciabatte da donna?

Le ciabatte estive da donna combinano eleganza e freschezza, offrendo comfort e stile per ogni occasione. Quando si parla di...

bambini al doposcuola che svolgono attività creative bambini al doposcuola che svolgono attività creative
Scuola7 giorni ago

Coinvolgere i bambini nelle attività artistiche scolastiche

Coinvolgere i bambini nelle attività artistiche scolastiche è fondamentale per il loro sviluppo completo e equilibrato. Coinvolgere i bambini nelle...

Scarpe Converse da ginnastica Scarpe Converse da ginnastica
Accessori1 settimana ago

Colorate o semplici: quali scarpe Converse dovresti scegliere?

Quando si tratta di scarpe iconiche e senza tempo, poche marche possono competere con la longevità e lo stile delle...

bambini insieme che si battono il cinque bambini insieme che si battono il cinque
Scuola1 settimana ago

Insegnare l’importanza del rispetto a scuola

Insegnare l’importanza del rispetto a scuola è fondamentale per la formazione di individui consapevoli e responsabili. L’educazione è un aspetto...

bambine e bambini ad una festa bambine e bambini ad una festa
Scuola2 settimane ago

Feste scolastiche: idee e consigli per i genitori

Scopriamo insieme qualche consiglio per aiutare i genitori ad organizzare feste scolastiche divertenti e sicure. Le feste scolastiche sono eventi...

bambino triste con le mani sul volto bambino triste con le mani sul volto
Scuola2 settimane ago

Insegnare ai bambini a gestire lo stress

Scopriamo qualche consiglio utile per insegnare ai bambini a gestire lo stress. Insegnare ai bambini a gestire lo stress è...

famiglia mamma e papa abbraccio neonato famiglia mamma e papa abbraccio neonato
Salute e benessere2 settimane ago

Pelle screpolata nei neonati: 5 consigli utili

Come tutti i neogenitori sanno, la pelle dei neonati e dei bambini piccoli è molto delicata ed è più soggetta,...

simbolo maschio e femmina, concetto di educazione sessuale simbolo maschio e femmina, concetto di educazione sessuale
Scuola3 settimane ago

Educazione sessuale a scuola: come affrontare l’argomento

Ecco qualche consiglio per affrontare il tema dell’educazione sessuale a scuola. L’educazione sessuale a scuola è un tema molto dibattuto...

gioco didattico per bambini gioco didattico per bambini
Scuola3 settimane ago

L’importanza del gioco nel processo di apprendimento

Esploriamo quali sono i vantaggi che il gioco ha sull’apprendimento e lo sviluppo dei bambini. Il gioco è una delle...