Bambini maltrattati, appuntamento domani a Roma con l'evento "I diritti che vorrei"

Per difendere i bambini e soprattutto per sensibilizzare le Istituzioni e l’opinione pubblica, SOS Villaggi dei Bambini organizza l’evento I diritti che vorrei.

Troppi bambini sono vittime di maltrattamenti in Italia. Si contano nel nostro Paese 91 minorenni che hanno subito abusi, più di 26 mila sono accolti fuori dalla propria famiglia di origine e ogni anno sono circa 3mila i piccoli senza le tutele necessarie, ad intraprendere un percorso di vita autonomia, economica e lavorativa. Per tutti loro SOS Villaggi dei Bambini ha organizzato un evento simbolico.

bambini.png

Si tratta di "I diritti che vorrei": #dirittichevorrei, per sensibilizzare Istituzioni e opinione pubblica - con l'aiuto e il sostegno di Massimiliano Rosolino, che si offerto di fare da testimonial in difesa dei piccoli. L’occasione è il ricorrere di una data importante: il ventisettesimo anniversario dalla ratifica della Convenzione Onu sui Diritti dell’Infanzia. Qual è l’obiettivo? Accendere i riflettori sulla partecipazione di bambini e ragazzi nelle scelte e nelle decisioni che li riguardano, ma anche offrire loro un aiuto concreto.

Durante l’appuntamento, cui prenderanno parte oltre 50 bambini, si potrà ascoltare la testimonianza di una ragazza che ha vissuto in un Villaggio SOS e osservare un'istallazione d'impatto di bambini con adulti rappresentanti scene di vita quotidiana. Quando? Domani, 24 maggio a Roma, alle 11 in piazza Capranica.

  • shares
  • Mail