Nei Paesi ricchi 1 bambino su 5 non viene allattato al seno

Uno studio promosso dall'Unicef svela che nei Paesi ricchi 1 bambino su 5 non viene allattato al seno

Allattare al seno

Allattare al seno accomuna tutte le mamme, è un gesto naturale ma anche il miglior nutrimento possibile per il bambino. L’allattamento al seno non è facile, tra ragadi, mastiti, bimbi che crescono poco, poca informazione e supporto, le mamme si ritrovano a dover gestire tante difficoltà in un momento che già di per se è molto delicato. Uno studio presentato dall’Unicef ha decretato che un bambino su cinque nei Paesi ad alto reddito non viene mai allattato, al contrario in quelli a basso e medio reddito in cui a non essere allattato è solo uno su 25.

Questi dati fanno riflettere perché dimostrano quanta poca cultura sull’allattamento ci sia nei paesi “ricchi”, la cosa che lascia perplessi è che a non allattare sono i poveri dei paesi a basso reddito, quindi quelle persone che ne guadagnerebbero di più a utilizzare il latte materno.

Il latte materno è una risorsa preziosa perchè protegge i bambini e le mamme da tante malattie e pare anche che contribuisca a raggiungere un Qi più alto, rafforza il sistema immunitario e ha tutti i nutrienti necessari per la crescita del bambino. Allattare non è facile e ogni mamma avrebbe diritto a un supporto sin dalle prime ore di vita e a un sostegno per quando si presentano problemi, dolori e difficoltà per il bambino.

Allattare al seno non è un obbligo ma un tentativo che andrebbe fatto con determinazione e conoscenza cercando di fare in modo che tutto proceda per il meglio. Molte mamme rinunciano dopo le prime difficoltà serie e per le quali non trovano il sostegno.

Shahida Azfar, Vicedirettore generale dell'Unicef, ha dichiarato:

“L'allattamento è il miglior regalo che una madre, ricca o povera, possa fare al suo bambino e a se stessa, dobbiamo dare a tutte le madri del mondo il supporto di cui hanno bisogno per allattare. Sappiamo che è meno probabile che le madri ricche nei Paesi poveri allattino, ma paradossalmente i segnali che vediamo indicano che nei paesi ricchi sono i poveri ad avere meno probabilità di allattare", ha detto Azfar, "queste disparità indicano che gli Stati, a prescindere dal livello di ricchezza, non stanno informando e rendendo ogni madre in grado di poter allattare i suoi bambini”.

Shahida Azfar

via | ansa
Foto | iStock

  • shares
  • Mail