Obesità infantile, al via la campagna Dammi il 5 in 700 scuole italiane

Cinque supereroi aiuteranno i bambini a contrastare i problemi legati al peso e soprattutto gli insegneranno la buona alimentazione.

dammi-il-5.jpg

Insegnare ai bambini a mangiare bene, prendersi cura del proprio corpo fin da piccoli evitando obesità e sovrappeso. Tutto ciò è una necessità ed è un grande cambiamento culturale difficile da compiere, soprattutto perché oltre il 30 percento dei piccoli italiani è in sovrappeso oppure obesi. Solo una mamma su tre, tra quelle con un bambino in eccesso di peso, ritiene che il cibo assunto dal figlio sia eccessivo.

Il 20% dei piccoli non consuma quotidianamente frutta e verdura fresche, mentre uno su tre tutti i giorni beve bevande zuccherate o gassate. Questa è la triste fotografia della nostra società ed è per questo che è partita la campagna Dammi il 5, ideata e realizzata da Mati Group con l'Associazione Pancrazio e con il contributo scientifico della Federazione Italiana Medici Pediatri (FIMP), dell'Adi e del Bambino Gesù con il supporto di Camst e Clementine.

I protagonisti sono Cric, Memo, Scudo, Alma e Luce e rappresentano i colori della salute legati alla frutta e alla verdura. La campagna prevede iniziative in 10 regioni (Piemonte, Lombardia, Toscana, Lazio, Puglia, Calabria, Trentino Alto Adige, Marche, Veneto e Sicilia), un kit con un libro d'avventura, una serie animata e l'app FooDi5 sarà distribuito in oltre 700 scuole elementari a partire da settembre. Giuseppe Morino, responsabile di Educazione Alimentare del Bambino Gesù, ha commentato:

"La scuola rappresenta il luogo ideale dove promuovere una dieta sana".

  • shares
  • Mail