Alimentazione dei bambini, i cibi indispensabili per la crescita

Qualche consiglio per impostare la dieta dei propri bambini in modo corretto per proteggere la loro salute futura.

Child is very unhappy with having to eat vegetables. There is a lot of vegetables in his plate. He hate vegetables.

L’alimentazione dei bambini deve essere curata nel dettaglio perché eccessi o carenze nutrizionali possono influenzare la loro salute futura oltre la crescita e lo sviluppo. A dimostrarlo sono i dati sul sovrappeso e sull’obesità. Per questo motivo Annamaria Acquaviva, dietista e nutrizionista, a Vanity Fair ha spiegato come fare scelte equilibrate.

«Le abitudini apprese da piccoli condizionano la loro salute futura. Una volta apprese diventano consuetudini rassicuranti che verranno mantenute facilmente anche in età adulta. Sia la relazione che si istaura con il cibo, come l’abitudine al cibo consolatorio, sia le esperienze gustative che influenzano le preferenze, per esempio il sapore dolce o quello salato, tenderanno a condizionare le scelte a tavola per tutta la vita»

Quali cibi non devono mancare? Sicuramente le 5 porzioni al giorno di frutta e verdura ricca di fibre, vitamine e minerali. Gli spuntini di metà mattina e di metà pomeriggio invece non devono essere mai eccessivi. Promossi anche i cibi che contengono carboidrati, soprattutto cereali, pane e pasta, preferibilmente integrali.

I bambini hanno anche bisogno di proteine, di origine animale come carne, pesce, uova che quelle vegetali contenute nei legumi. Non devono poi mancare i cibi ricchi di calcio, come i latticini, ma anche l’acqua calcica, crucifere (broccoli e cavoli), pesce azzurro e mandorle. E poi il Re della cucina mediterranea, l’olio extravergine di oliva.

  • shares
  • Mail