10 regole per una sana e corretta alimentazione durante le vacanze estive

In estate cerchiamo di far seguire ai bambini una sana e corretta alimentazione: le regole dei pediatri italiani.

Alimentazione in estate per bambini

Alimentazione sana e corretta in estate, cosa dar da mangiare ai bambini? Di sicuro saranno moltissimi gli strappi alla regola, che non devono mai superare le eccezioni, come ricorda la Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale: il rischio è di far tornare i bambini sui banchi di scuola a settembre con qualche chilo di troppo e in sovrappeso.

La SIPPS, allora, dà utili consigli per mangiare sano: tanta verdura, tanto pesce, consumare i pasti in famiglia e coinvolgere i figli nella spesa e nella preparazione dei cibi sono i primi passi verso un'alimentazione più consapevole, come sottolineato dal Professor Andrea Vania, Dirigente di I livello e Responsabile del Centro di Dietologia e Nutrizione Pediatrica del Dipartimento di Pediatria di Sapienza Università di Roma. Mentre il dottor Giuseppe Di Mauro, Presidente SIPPS si sofferma sulla piramide alimentare: cereali, acqua, frutta e verdura sono alla base, con 2-3 porzioni al giorno di frutta e verdura. Ogni giorno latte e latticini, poi, non devono mancare.


10 regole per mangiare bene in estate



  1. Acqua: dovete sempre portarla con voi, specialmente se ci sono dei bambini. In spiaggia, fuori casa, se è caldo e umido. Se aggiungete il succo di mezzo limone l'acqua disseterà di più perché così reintegrerete i sali minerali persi con il sudore.

  2. Bevande zuccherate: evitatele perché poco dissetanti. La caffeina presente in alcuni può causare maggiore disidratazione.

  3. : no a quelli confezionati ricchi di zucchero e calorie, sì a quello fatto in casa.

  4. Succhi di frutta: sono un ottimo spuntino di emergenza, ma non sono sostituti della frutta o dell'acqua. Scegliete quelli senza zuccheri aggiunti.

  5. Frutta: sì, ottima come spuntino e a fine pasto. Non ha controindicazioni.

  6. Pranzo: no a piatti elaborati come pasta al forno che rallentano la digestione e creano pesantezza. Un panino è un ottimo pasto specie se farcito con verdura e proteine come prosciutto, mozzarella, uovo sodo.

  7. Riso: è un carboidrato molto digeribile.

  8. Verdure: non portatevi da casa verdure cotte o insalate, sì a ortaggi come cetrioli o finocchi ricchi di acqua e potassio, con poche calorie.

  9. Secondi: se nelle insalate di pasta ci sono tonno, prosciutto o formaggio allora sono da considerarsi piatti unici. No a carne panata fritta, no alle frittate in spiaggia che richiedono una lunga digestione.

  10. Divertimento: giocate e muovetevi!


Foto iStock

  • shares
  • Mail