Quanto costa congelare gli ovuli?

Scopriamo insieme quanto costa congelare gli ovuli, qual è la procedura e perché si può intraprendere questa strada.

Quanto costa congelare gli ovuli

Negli ultimi anni sono tante le celebrities che hanno avuto figli a un’età abbastanza avanzata, l’ultima in ordine di tempo è Brigitte Nielsen che ha partorito la sua quinta figlia a 54 anni. A 50 anni non si è più fertili come a 30, e a 54 anni si è più nella direzione della menopausa che delle maternità, per poter restare incinta è chiaro che occorre la fecondazione assistita.

Una delle strategie più utilizzate è quella di congelare gli ovuli in modo da fermare il nostro orologio biologico, o almeno provarci. In Italia gli ovuli, al contrario degli embrioni, si possono congelare e di solito questo viene fatto in caso di malattie che richiedono cure invasive che possono danneggiare la fertilità, ad esempio chemioterapia e radioterapia o malattie autoimmuni. Ma quanto costa congelare gli ovuli? Come si fa? Congelare gli ovuli è una cosa abbastanza costosa, si spendono circa tra i 2000 e i 3000 euro per i primi 5 anni e poi circa 500 euro l’anno. Ci si può appoggiare sia a cliniche private che pubbliche, e i prezzi tendono chiaramente a lievitare nelle strutture private. All’estero le leggi sono più flessibili rispetto che in Italia e si possono congelare anche gli embrioni e non occorre essere una coppia etero per poter usufruire della procreazione assistita.

Per congelare gli ovuli bisogna prima produrli, perché non se ne può congelare solo uno o farlo ogni mese. Si segue una stimolazione che permette di far maturare molti più ovuli rispetto al normale (che che uno, uno al mese) e poi tramite un piccolo intervento in anestesia totale vengono prelevati gli ovuli, che vengono immediatamente congelati e portati bassissime temperature.

Quando si sceglie di provare ad essere un bambino, si feconda un determinato numero di ovuli con il seme del marito e si ottengono gli embrioni, questi vengono catalogati in base alla qualità e poi si impiantano nella donna. Tutto ciò viene fatto assumendo degli ormoni che simulano il concepimento, così che il nostro corpo metta in atto tutti i cambiamenti necessari per far impiantare l’embrione.

  • shares
  • Mail