Soffocamento dei bambini, cosa fare: le linee guida del 118

Cosa fare in caso di soffocamento dei bambini? Il 118 ci dà le sue linee guida preziose e fondamentali.

Soffocamento dei bambini

Cosa fare in caso di soffocamento dei bambini? E' fondamentale intervenire immediatamente per evitare che il  bambino possa soffocare in attesa dei soccorsi. E' molto facile che un bambino ingerisca qualcosa che possa impedirgli poi il respiro: per questo il primo consiglio è quello di sorvegliare sempre i piccoli quando mangiano, preparando cibi adeguati per loro e non distrarsi mai nemmeno per un attimo, anche quando gioca.

Secondo gli ultimi dati resi noti, ogni settimana una persona muore per soffocamento proprio a causa di un boccone che, andando di traverso, ostruisce le vie aeree. Può succedere agli adulti, ma anche ai bambini con meno di 3 anni. Cosa fare in caso di soffocamento? Il 118 ci dà le sue linee guida per sapere sempre come intervenire. E come prevenire.


Soffocamento dei bambini, cosa fare



  1. Sorvegliate i bambini piccoli soprattutto quando mangiano.

  2. Evitate fino ai 5 anni di far mangiare cibi troppo grossi, non tagliati in modo corretto con diametro non superiore ai 5 millimetri per i più piccoli e al centimetro per i più grandi, in particolare se lisci, rotondi o cilindrici. Evitate che mettano in bocca ossi di pollo, caramelle, gomme da masticare, giocattoli, pezzi di giocattoli, monete, batterie a bottone.

  3. Chiunque ha a che fare con i bambini deve riconoscere immediatamente i segni della ostruzione severa delle vie aeree e dell'arresto cardiaco che ne potrebbe conseguire: il bambino non piange, non emette suoni, cambia colore, perde coscienza, smette di respirare.

  4. Chiamare il 118 se si notano questi segni per salvargli la vita. Mettere il telefono in vivavoce e rimanere in contatto con gli operatori fino all'arrivo dei soccorsi.

  5. Soccorrete la vittima: non spostate il corpo, iniziate subito le compressioni toraciche del massaggio cardiaco in caso di arresto cardiaco.

  6. Non infilate le dita in gola cercando di rimuovere il corpo estraneo, perché andrebbe ancora più in profondità. Chiamate subito i soccorsi e seguite le istruzioni, adoperandovi immediatamente con le manovre di primo aiuto.


Foto iStock

  • shares
  • Mail