L’asilo nido migliora lo sviluppo emotivo dei bambini

I bambini che frequentano il nido imparano a relazionarsi meglio con gli altri e a rispettare le regole.

L’asilo nido è sempre un tema abbastanza delicato: ci sono genitori che si appoggiano a queste strutture per necessità, genitori che lo fanno per aiutare i bambini a socializzare già da piccolissimi e genitori che invece si tengono a distanza. Uno studio francese ha dimostrato che frequentare un ambiente così stimolante durante l’infanzia aiuta i piccoli a gestire meglio le relazioni sociali e le emozioni.

C’è spesso il timore che il nido renda insicuro il piccolo, che possa vivere il distacco da casa negativamente, ma la ricerca condotta dall’Institut Pierre Louis d'Epidémiologie et de Santé Publique (iPLESP) e dall’Università di Bordeaux, in Francia, ha dimostrato che i bambini che frequentano l’asilo nido tendono a comportarsi meglio e ad avere meno problemi emotivi di chi cresce in un ambiente familiare.

Quali sono dunque i benefici dell’asilo? Prima di tutto seguire delle regole precise favorisce la crescita psicologica e insegna il bimbo a inserirsi positivamente in un contesto sociale, inoltre i giochi guidati sono solitamente un po’ più stimolanti di quelli che si possono fare a casa. I ricercatori hanno preso in esame circa 1.500 bambini e si sono accorti che i bambini che frequentano il nido tendono ad avere un minor numero di problemi emotivi e comportamentali rispetto ai coetanei che crescono con dei famigliari o con una baby sitter.

Via | SkyTg24

  • shares
  • Mail