Meno compiti per le vacanze di Natale: l'invito del ministro Bussetti a tutti gli insegnanti

Compiti per le vacanze di Natale si o no? Il ministro Bussetti ha divulgato una circolare in cui invita gli insegnanti a non sovraccaricare gli studenti!

compiti per le vacanze di Natale

Compiti per le vacanze si o no? Genitori e insegnanti si dividono tra chi crede nel potere formativo dei compiti da svolgere nelle lunghe settimane di vacanza e chi invece preferisce il relax totale per ricaricare le batterie e rientrare sui banchi di scuola freschi e carichi. Poche ore fa è stata pubblicata una circolare del ministro Bussetti che invita gli insegnanti a non sovraccaricare gli studenti con i compiti delle vacanze per fargli vivere il Natale con serenità e senza stress.

In occasione dell’incontro con il Garante per l’infanzia, il ministro dell’Istruzione Marco Bussetti, ha dichiarato:

“Vorrei sensibilizzare il corpo docente e le scuole ad un momento di riposo degli studenti e delle famiglie affinché vengano diminuiti i compiti durante le vacanze natalizie. I compiti gravano sugli impegni delle famiglie e quindi vorrei dare un segnale, penso a questi giorni di festività, ai ragazzi e alle famiglie che vogliono trascorrerle insieme”.

Ministro dell’Istruzione Marco Bussetti

Quello dei compiti a casa è uno dei tormentoni più attivi del momento, da un lato ci sono i sostenitori del movimento "Basta compiti" capitanato dal preside di Genova Maurizio Parodi che mira all’abolizione dei compiti da svolgere a casa, dall’altro i genitori e altri esponenti del corpo docenti che sono preoccupati del livello di istruzione che si riesce a dare agli studenti di oggi.

L’equilibrio e il buon senso sono la risposta più sensata: i compiti vanno calibrati ai giorni di vacanza e bisogna evitare di esagerare, perché non devono diventare motivo di stress per gli studenti e, soprattutto, per le famiglie. Poi c’è anche da dire che un minimo di organizzazione e di responsabilità servono sempre: tocca ai genitori far studiare i bambini nell’arco delle vacanze e non fare tutto l’ultimo giorno!

Il ministro Marco Bussetti invita tutti alla giusta misura e noi siamo d’accordo: non dare nessun impegno per le due settimane di vacanza è decisamente troppo, ma allo stesso tempo non serve sovraccaricare gli studenti, soprattutto i bambini che vanno alle elementari e alle medie.

Voi che ne pensate?

Foto | iStock
Via | repubblica

  • shares
  • Mail