A che età regalare lo smartphone per Natale ai bambini?

I bambini hanno le idee chiare e iniziano davvero molto presto a chiedere a mamma e papà lo smartphone. Vogliono un loro telefono cellulare, per giocare, per comunicare con gli amici e perché ce l’hanno tutti. Ma a che età si può fare questo regalo di Natale? Intervistato da Silhouette Donna lo psicologo e psicoterapeuta Giuseppe Lavenia ha dato delle indicazioni molto interessanti:

«È normale per le generazioni di oggi chiedere doni tecnologici, ma è altrettanto giusto che i genitori sappiano dire di no. Fino ai 13 anni i ragazzini non sono in grado di gestire il rapporto con la tecnologia in modo corretto».

È dunque giusto rendersi conto che il telefono non è un gioco, non è una necessità e per loro si tratta di puro divertimento. Bisogna aggiungere anche un altro dettaglio: mettere dei filtri al computer di casa è abbastanza semplice, al telefonino meno, soprattutto se lo usa quando non ci sono i genitori. Bisogna dunque valutare la maturità dei figli.

«Spesso i ragazzini chiedono il telefono perché “ce l’hanno tutti”. Ai genitori spetta (l’arduo) compito di far capire che non è una buona giustificazione. Le parole hanno poco senso, però, se mamma e papà stanno sempre a smanettare con lo smartphone, parlano al cel anche a tavola o al volante, o ancora peggio passano tutto il loro tempo libero sui social. Il messaggio che arriva alla prole è: non si può vivere senza cellulare! Non stupitevi poi che ve lo chiedano a 6 anni!».

Via | Silhouette Donna

  • shares
  • Mail