6 consigli per alleviare la stitichezza nel bambino

Il bambino non si scarica regolarmente, è stitico. Questa situazione lo rende nervoso, noioso e talvolta piange perché purtroppo le feci diventano così dure da risultare dure e causare ragadi. La stitichezza nei bambini è in realtà abbastanza comune e può essere curata. I piccoli con più di 12 mesi dovrebbero avere circa uno o due movimenti intestinali al giorno. Se saltano un giorno non c’è nulla di cui preoccuparsi, ma se il bimbo non fa la cacca almeno tre volte alla settimana, c'è la possibilità che lei possa essere stitica.


  • Aumenta il consumo di fibre, attraverso la frutta e la verdura e alcuni cereali e legumi. Si consigliano prugne, albicocche, bacche, melone, arance, pesche, prugne, pere, mango, broccoli, spinaci, piselli, fagioli, patate dolci, pane integrale e crusca di cereali.
  • Controlla che beva molta acqua. Una delle principali cause di stitichezza, in generale, è la disidratazione. Se non c'è abbastanza acqua nel proprio sistema quando il cibo viaggia dallo stomaco all'intestino crasso (colon), l'intestino crasso assorbirà acqua dai rifiuti alimentari (cacca) rendendola dura e secca.
  • Fai assumere al bambino una posizione rilassata. Prova a metterlo seduto con le gambe rannicchiate al petto, quasi come se fosse accucciato. Fallo oscillare avanti e indietro, canta le sue canzoni preferite e accarezza le spalle per farlo rilassare.
  • Dai una connotazione felice al gabinetto. Se il bambino avverte che andare al bagno è urgente o importante, potrebbe stressarli. Rendere felice l'intera esperienza del bagno potrebbe aiutarli a regolarizzare l’intestina.
  • Massaggia la pancia del tuo bambino. Il massaggio addominale è stato a lungo utilizzato per alleviare la costipazione in adulti e bambini, e se ti senti abbastanza sicuro potresti provare a massaggiare leggermente la pancia del tuo bambino.
  • Il bambino deve fare sport: fallo camminare, soprattutto dopo i pasti, e fai in modo che faccia movimento.

  • shares
  • Mail