Storia della Festa delle donne per la scuola primaria

Qual è la storia della Festa delle donne che possiamo raccontare ai bambini della scuola primaria.

Storia della Festa delle donne scuola primaria

Storia della Festa delle donne per la scuola primaria, come raccontarla ai bambini delle elementari? L'8 marzo in tutto il mondo si celebra la Giornata Internazionale delle Donne. Non un semplice momento di festa, ma una giornata per ricordarci i diritti che sono stati negati alle donne, quelli che sono stati conquistati a fatica e quelli che, ahinoi, ancora vengono negati.

A scuola si può parlare ai bambini di tematiche così importanti. State pur certi che loro capiranno al volo quello che insegnerete loro. Perché loro non hanno barriere mentali, non conoscono ancora pregiudizi e non sanno fare discriminazioni. Siamo noi adulti a insegnare loro tutto questo. Come parlare della Festa delle donne ai bambini?

Storia della Festa delle donne

Ai bambini si può raccontare che la Festa della donna è una giornata che si celebra da molto tempo. Nei primi giorni di marzo del 1908 le operaie di un'industria tessile di New York avevano iniziato a protestare per le disumane condizioni di lavoro. Per non farle più protestare, il proprietario le bloccò dentro la fabbrica. Scoppiò un incendio. E 129 donne morirono tra le fiamme. Negli anni seguenti si cominciò a ricordare questa data per commemorare quelle vittime, ma poi l'8 marzo venne scelto come giornata internazionale per la lotta femminista e per le rivendicazioni delle donne. A partire dal diritto di voto, parità di trattamento sul lavoro e anche in famiglia.

Questi aspetti così importanti non devono mai essere dimenticati. Affinché ogni donna e ogni uomo su questa terra, piccolo o grande che sia, si batta ogni giorno per la parità di diritti di ogni essere vivente su questa terra.

Foto Pixabay

  • shares
  • Mail