Meghan Markle, probabile parto indotto per la duchessa

A 37 anni Meghan Markle è considerata una primipara attempata e i medici le hanno consigliato l’induzione.

Una copertina rosa su un’auto della famiglia reale ha fatto pensare che Meghan Markle abbia già dato alla luce una bambina, ma i ben informati sostengono che il royal baby si stia facendo aspettare. Proprio il caro amico di famiglia Elton John che il 3 maggio si era lasciato andare a un commento: «Nascerà da un momento all’altro».

Le indiscrezioni dicono che Meghan sia tranquilla, si sta godendo il fresco a Frogmore Cottage e non sia preoccupata della situazione. Il termine ormai è stato superato da una settimana e probabilmente la duchessa dovrà rinunciare al suo sogno di partorire naturalmente a casa. Considerata anche l’età (37 anni compiuti), i medici le hanno consigliato il ricovero in clinica dove poter indurre il parto farmacologicamente. Lei non sembra d’accordo. Si è data 48 ore di tempo.

Appoggiarsi a una struttura vuol dire rinunciare a quella privacy che da più di un mese i duchi di Sussex hanno richiesto a gran voce. L’ospedale di riferimento sarebbe il Frimley Park Hospital nel Surrey, a 24 chilometri da Frogmore Cottage, ma ormai c’è poco da fare: la stessa residenza è totalmente assediata dai giornalisti. Tutto il mondo è in attesa.

Il principe Harry ha cancellato gli impegni della settimana e si dice che Meghan, proprio per ritrovare la pace perduta, abbia intenzione di andare per un periodo in California con il bambino.

  • shares
  • Mail