Mense scolastiche in Italia, la classifica 2019 delle migliori

Mense scolastiche in Italia, stilata la classifica 2019 delle città dove i bambini mangiano meglio.

Mense scolastiche in Italia

Mense scolastiche in Italia, la classifica 2019 delle scuole dove i bambini mangiano meglio premia una scuola marchigiana. Come sempre Foodinsider ha presentato alla Camera dei Deputati un'indagine sulla qualità delle mense che riforniscono le scuole dei nostri figli. Quest'anno grande attenzione è stata data a valori come salute e sostenibilità dei pasti proposti, secondo i parametri del Green Public Procurement, del Ministero della Salute, dell’Organizzazione mondiale della sanità e dello Iarc.

Secondo l'indagine molte mense in Italia hanno un'ossessione per la carne rossa, visto che il 66% la propone con due porzioni a settimana più una porzione di carbe bianca. Fano, Bergamo e Milano l'hanno quasi eliminata. I legumi sono presenti nella maggior parte dei casi solo una volta a settimana. Salgono a due a Cremona, Perugia, Ancona, Bari, Viterbo, Milano, Napoli.

Ecco la classifica 2019 delle mense più sostenibili d'Italia:


  1. Fano, nelle Marche, mensa gestita dal gruppo Dussmann: 9 cucine producono 2mila pasti tra asili nido, scuole dell'infanzia e scuole primarie. Il menu è stato pensato per poter essere equilibrato dal punto di vista delle calorie ed ecosostenibile. E nelle scuole ci sono erogatori di acqua. I bambini mangiano prodotti del territorio. I vassoi sono biologici.

  2. Cremona, le mense propongono ricette originali e sane e due menu alternativi tra i quali scegliere.

  3. Bergamo, terzo gradino del podio grazie a diverse iniziative volte alla sostenibilità come una dieta equilibrata, prodotti bio, recupero degli avanti, orti nelle scuole, sperimentazione della mezza porzione.

A seguire troviamo dal quarto al decimo posto della classifica delle mense italiane più sostenibili, sia dal punto di vista dell'ambiente sia dal punto di vista della salute dei bambini e di chi mangia i pasti preparati, troviamo Bolzano, Trento, Perugia, Macerata, Jesi, Mantova e Rimini pari merito e Udine.

Foto Pixabay

  • shares
  • Mail