L'ora di educazione civica quando è stata tolta a scuola?

L'ora di educazione civica quando è stata tolta a scuola? Ecco quando è stata introdotta, quando è stata eliminata e quando è finalmente tornata.

educazione civica quando è stata tolta

L'educazione civica quando è stata tolta a scuola? Quando qualcuno ha deciso di eliminare questa preziosa ora di lezione, seppur poca cosa, dal curriculum scolastico dei nostri figli? Chi è cresciuto con l'ora di educazione civica sa quanto fosse fondamentale per capire e imparare tutto quello che c'è da sapere sul nostro paese, su come funziona, sulla Costituzione, sul diritto e molto altro ancora.

L'ora di educazione civica a scuola era stata introdotta nel lontano 1958: Aldo Moro con il D.P.R. n. 585 del 13 giugno 1958 propose questa materia nelle scuole statali medie e superiori per parlare di diritto e di diritti. Erano solo 2 ore al mese, affidate al professore di storia, ma era già qualcosa.

Durante il sesto governo Andreotti, però, venne abolita, a partire dall'anno scolastico 1990-1991. Si trattò di un becero taglio alla spesa, tagli che sono continuati fino ai giorni nostri lasciando l'istruzione come fanalino di coda nei finanziamenti da parte dello stato.

All'epoca si decise di togliere l'educazione civica perché questa poteva essere accorpata ad altre materie di studio, come ad esempio la storia. In seguito cambiò spesso nome e divenne parte integrante di altre materie (più o meno). Anzi, nel 2003 la ministra Moratti la propose anche nella scuola primaria. Nel 2008 la riforma Gelmini cercò di riportarla in classe, con la materia Cittadinanza e Costituzione. Da allora, però, è diventata un fil rouge che unisce diverse materie, ma non ha mai avuto un orario e un percorso prestabilito. Fino a oggi, quando l'ora di educazione civica tornerà sui banchi di scuola a partire dall'anno scolastico 2019-2020.

Cosa studia l'educazione civica

L'educazione civica studia le forme di governo di un paese, il ruolo dei cittadini, come lo stato viene gestito e opera. È una materia fondamentale per formare ed educare dei cittadini consapevoli e già dai tempi di Platone nell'Antica Grecia e di Confucio nella Cina di allora si parla della sua importanza.

Foto Pixabay

  • shares
  • Mail