Bambini dimenticati in auto, dispositivi utili

Come funzionano e quali sono i dispositivi utili per evitare di dimenticare in auto i bambini?

seggiolino auto per bambini

È purtroppo slittato l’obbligo di dotarsi di dispositivi anti-abbandono per i seggiolini dei bambini in auto. La legge n.117/2018, entrata in vigore a fine 2018, ha previsto l’obbligo di equipaggiarsi con dispositivi anti-abbandono per chi trasporta in auto bambini di età inferiore ai quattro anni. Questo dovere doveva attuarsi a luglio 2019 e invece la data è ancora da definirsi.

Che cosa si può fare? Si può attendere che la Legge faccia il suo corso e, intanto, se avete dei bambini piccoli potreste comunque dotarvi dei sensori. In Europa «sulle autovetture i bambini di altezza fino a 150 cm e di peso fino a 36 kg devono essere sistemati su un seggiolino o su un dispositivo di adattamento delle cinture di sicurezza».

I bimbi più piccoli, fino ai 15 mesi, è bene metterli sul sedile posteriore in posizione contraria rispetto al senso di marcia (così si riduce dell’80% il pericolo di traumi e lesioni al collo). Le caratteristiche da tenere in considerazione quando si sceglie un seggiolino: l’età, il peso e l’altezza del bambino. Come funzionano i dispositivi? Sono universali e sono utilizzabili su qualsiasi seggiolino.

Sono sensori che si posizionano sotto il seggiolino del bambino e ne rivelano il peso. Nel momento in cui l’auto è spenta e il bambino ancora nel seggiolino inizierà ad emettere un segnale sonoro. I modelli sono differenti: alcuni si collegano con cavo all’accendi-sigari, altri con app al cellulare.

  • shares
  • Mail