L'uomo vitruviano spiegato ai bambini

L'uomo vitruviano è una delle opere più famose e importanti del mondo, scopriamo insieme come spiegarlo ai bambini con giochi, disegni ed esperimenti.

uomo vitruviano spiegato ai bambini

L’uomo vitruviano è una delle opere più famose di Leonardo Da Vinci, un disegno realizzato nel 1940 che rappresenta l’uomo in tutta la sua perfezione. Nel disegno l’uomo di Leonardo è raffigurato all’interno di un cerchio e di un quadrato, con delle proporzioni che sono standard e che anche i bambini possono misurare su se stessi.

Per realizzare questo famosissimo disegno Leonardo Da Vinci ha utilizzato matita e inchiostro e ha disegnato sui un foglio di 34x24cm, questo preziosissimo disegno è conservato nelle Gallerie dell'Accademia a Venezia ed è una delle opere più preziose del mondo.

Leonardo ha disegnato l’uomo vitruviano ispirandosi a un testo dello scrittore latino Marco Vitruvio Pollione che tantissimi anni prima (tra l'80 a. C. e il 15 a. C.) aveva studiato le effettive proporzioni all'interno del corpo umano. Questo testo lo colpì talmente tanto che decise di creare un disegno con le indicazioni di Vitruvio, seguendo passo passo tutte le cose che lo scrittore e architetto latino aveva scoperto.

Se volete coinvolgere i bambini alla scoperta dell’uomo vitruviano potete adottare diversi progetti. Per fargli capire l’importanza di questo disegno potete prendere delle monete da 1 euro e fargli vedere che in quelle italiane è raffigurato proprio il disegno di Leonardo e poi invitarli a fare un disegno.

Un gioco simpatico invece è dimostrare, con un metro alla mano, che anche i bambini rispettano le proporzioni del celebre disegno secondo cui l'altezza della persona è uguale alla distanza, a braccia aperte, che c'è tra il dito medio di entrambe le mani. Potete mettere a terra un cartoncino a forma di quadrato, far sdraiare i bambini e prendere le misure. Potete usare un metro oppure dei nastri di colore diverso per le due misurazioni, da confrontare insieme.

  • shares
  • Mail