Cosa fare con le castagne

Cosa fare con le castagne

Cosa fare con le castagne? Come si possono utilizzare per coinvolgere i bambini? Le castagne sono i frutti simbolo dell’autunno, sono buonissime, versatili e si possono utilizzare per creare sfiziosi manicaretti, ma anche per fare dei lavoretti divertenti. I dolci con le castagne sono molto amati dai bambini che possono essere coinvolti in prima linea per creare torte, mousse e crostate golose.

Se ne avete l’opportunità potete organizzare una gita con i bambini per andare a raccogliere le castagne, vedranno con i loro occhi gli alberi, i ricci che li contengono e potranno fare il pieno di natura e della magia tipica dell’autunno. Portare i bambini nei boschi, nei parchi, in campagna, farli giocare con la terra, farli sporcare e correre sono tutte attività indispensabili per i più piccoli. Per i lavoretti con le castagne potete dare uno sguardo qui dove ci sono tante idee carine da proporre ai vostri bimbi, potete anche disegnare una castagna grande su un cartoncino e “colorarla” attaccando le buccette in modo da riciclare e ottimizzare anche gli scarti.

La cosa migliore da fare con le castagne è senza dubbio utilizzarle in cucina e preparare piatti gustosi e profumati. Per chi ama il salato proponiamo gli gnocchi di patate e castagne e una deliziosa vellutata di castagne, perfetta anche per condire pasta, crostini e ovviamente gli gnocchi.

I dolci con le castagne sono i più amati dell’autunno, tra le idee più golose ci sono la torta di castagne, lo strudel di castagne e cioccolato da fare in poche mosse con la pasta sfoglia, e poi un golosissimo crumble di castagne e mascarpone e la mousse alle castagne. Ottimi anche i ravioli dolci farciti con le castagne e il semifreddo alle castagne, per chi vive in posti dove l’estate e l’autunno convivono serenamente e un dessert freddo si gusta ancora con piacere.

Foto | Pixabay

  • shares
  • Mail