Rimedi contro la muffa nella cameretta dei bambini

I migliori rimedi contro la muffa nella cameretta dei bambini, i consigli per pulirla e per evitare che si riformi.

Rimedi contro la muffa nella cameretta dei bambini

Quali sono i migliori rimedi contro la muffa nella cameretta dei bambini? La muffa è un problema molto comune e che non si risolve da solo, bisogna agire e cercare di essere risolutivi. La cameretta dei bambini è il loro luogo preferito, quello dove passano più tempo e quindi deve essere un ambiente sicuro e pulito. La muffa non è pericolosa, ma è certamente fastidiosa e se si espande troppo nelle pareti può scatenare allergie e problemi respiratori. Vediamo insieme qualche consiglio per liberare la cameretta dei bambini dalla muffa e come evitare che si riformi.

La muffa

Prima di vedere i rimedi contro la muffa, bisogna conoscere il nostro nemico e quindi capire con che tipo di muffa abbiamo a che fare. Esistono due tipologie di umidità, e di muffe, che sono: l’umidità da risalita e quella da ristagno.

Se la muffa si trova nella parte bassa dei muri e risale in modo frastagliato si parla di umidità da risalita ed è legata all’accumulo di acqua nel terreno o nelle fondamenta o a infiltrazioni di acqua, è frequente nelle case al piano terra ed è un po’ complessa da risolvere. Se invece la muffa si presenta agli angoli delle stanze e nel soffitto, dietro gli armadi e in zone abbastanza circoscritte abbiamo di fronte un’umidità da ristagno.

La muffa si può debellare con dei detergenti specifici, potete lavare i muri in modo da liberare le pareti dalla muffa. Potete provare sia rimedi naturali a base di aceto o bicarbonato oppure optare per detergenti specifici. Dato che si tratta della cameretta dei bambini vi consiglio di optare per un detergente e risolvere definitivamente il problema. Magari se ci sono cattivi odori potete far dormire i bimbi in un’altra stanza, fate una specie di pigiama party e vedrete che ne saranno felicissimi.

La muffa si deve prevenire, quindi dopo aver pulito bene le pareti bisogna attuare delle strategie. Il primo consiglio è quello di dipingere le pareti e usando delle pitture antimuffa e farlo almeno una volta ogni due anni.

La muffa è causata dall’umidità e quindi va limitata più possibile:

  • Aprite porte e finestre tutti i giorni e fate circolare l’aria almeno mezz’ora al giorno.
  • Non mettete lo stendino con i vestiti bagnati ad asciugare nella camera dei bimbi e in generale dentro casa.
  • Usate un deumidificatore, non serve comprarlo a parte, questa funzione è presente anche nei condizionatori.

Foto | Pixabay

  • shares
  • Mail