Come affrontare le paure segrete dei bambini

Tra i 3 e i 4 anni i bambini affrontano tutti i giorni tantissime paure, come puoi aiutarlo a superarle?

Le paure segrete dei bambini possono davvero rendere complicata la sua esistenza, dal raggiungere la camera da letto se la stanza è buia al dire semplicemente ciao a una persone che non conosce. L'immaginazione di un bambino in età prescolare è potentissima e tende a dare a rendere reale ciò che invece è semplicemente fantasia. Questo perché non ha ancora abbastanza esperienza. Come comportarsi?

Riconosci le preoccupazioni. Il tuo bambino potrebbe avere paura del buio perché non riesce a vedere cosa c'è intorno a lui, quindi presume che qualcosa di minaccioso sia in agguato nelle vicinanze. La paura è ciò che accade nel divario tra essere esposti a qualcosa di nuovo e capire come funziona. Ecco perché le ansie di tuo figlio potrebbero incentrarsi su rumori improvvisi e sorprendenti, come lo sciacquone rumoroso di un bagno pubblico o confusioni come scarichi e ventilatori.

Individua le paura attraverso i sintomi. Mentre alcuni bambini potrebbero dire "Questo mi spaventa" o "Non voglio farlo", altri hanno meno probabilità di possedere le abilità linguistiche per esprimere le loro paure. La loro ansia potrebbe apparire come irrequietezza, malumore e irritabilità. A volte il disagio assume anche la forma di mal di testa o dolori di stomaco. Se il bambino si lamenta del disagio, è una buona idea chiedere al suo pediatra di valutarla per escludere un motivo fisico.

Concentrati sul divertimento. Approcci giocosi possono fare molto per ridurre le ansie. Se tuo figlio ha paura del buio, leggi le storie della buona notte con la torcia o acquista giocattoli che si illuminano al buio ed escogita una caccia al tesoro. E poi aiutalo a rilassarsi: all'età di 4 anni, i bambini hanno la pazienza e la consapevolezza del corpo per praticare esercizi di respirazione profonda.

  • shares
  • Mail