Come fare il cappello di Babbo Natale

Tutorial e consigli per realizzare un bellissimo cappello di Babbo Natale da sfoggiare durante le feste.

cappello di Babbo Natale

Il cappello di Babbo Natale è uno dei simboli delle feste natalizie, spesso si usa come decorazione e si può anche indossare per rallegrare l’atmosfera a tavola in famiglia o tra amici. Ma come si fa un cappellino di Babbo Natale? Quali sono i passaggi per farlo in casa? Vediamoli insieme!

Cappello di Babbo Natale: tutorial

Per realizzare un cappellino di Babbo Natale vi occorrono del tessuto rosso, meglio se vellutino leggero o pannolenci. Un pochino di tessuto peluche bianco oppure di stoffa pile bianca. E poi ago, filo, un pom pom bianco (o un gomitolo di lana bianca) e se volete anche la colla a caldo.

Ritagliate un quadrato di stoffa rossa abbastanza grande, il lato deve essere di circa 40 – 45 centimetri per gli adulti, un po’ più piccolo (25 – 30 cm) per i bambini. Con un gessetto tracciate una linea curva che attraversa unisce due angoli e “salta” quello che ci sta in mezzo. Tagliate seguendo la curva.

Poggiate il bordo arrotondato sul tessuto pile e tracciate il bordo, seguite il profilo e fate una striscia di circa due centimetri.

Attaccate questo bordino sul vostro cappellino, potete usare ago e filo e aiutarvi con la colla a caldo.

Unite i margini della vostra stoffa tenendo la punta in alto. Girate la stoffa al contrario in modo che il bordo sia verso l’interno. Cucite le estremità e poi risvoltate il cappellino.

Attaccate il pom pom sulla punta ed ecco qui il vostro cappellino di Babbo Natale.

Vi segnalo anche due video che potete guardare per aiutarvi nella realizzazione del cappellino: il primo è fatto con la carta ma potete farlo con la stoffa seguendo gli stessi passaggi, il secondo invece è un porta caramelle ma il progetto è uguale.

  • shares
  • Mail