Seguici su

Cronaca

Filippine, eruzione del vulcano Taal: 20mila bambini evacuati

A causa dell’eruzione del vulcano Taal nelle Filippine, almeno 20mila bambini hanno dovuto lasciare la loro casa.

Eruzione vulcano Taal

[related layout=”left” permalink=”https://www.petsblog.it/post/171614/filippine-eruzione-vulcano-taal-animali-pericolo”][/related]Sono più di 20mila i bambini evacuati a causa dell’eruzione del vulcano Taal nelle Filippine, che si trova a 100 chilometri da Manila, capitale del paese. Il governo locale, infatti, ha disposto l’evacuazione di tutta la popolazione che si trova nella cosiddetta zona a rischio, che si trova nei 14 chilometri circostanti il vulcano che sta mettendo in allarme il paese.

Tante le associazioni umanitarie che sono già sul posto per aiutare la popolazione. Save the Children, che da più di 100 anni lotta ogni giorno per salvare i bambini in difficoltà in tutto il mondo e garantire a ognuno di loro un futuro degno di questo nome, recentemente ha visitato uno dei centri di evacuazione approntati per ospitare più di 900 persone, che però sono costrette a dormire per terra e al freddo. L’evacuazione è stata improvvisa e nessuno è riuscito a portarsi dietro beni di prima necessità, come coperte, prodotti per l’igiene, zanzariere, prodotti utili per i bambini più piccoli.

Secondo quanto riportato da Save the Children, la situazione dei bambini evacuati è molto delicata. I piccoli soffrono di malattie respiratorie, come ad esempio tosse e raffreddore. Vivere in questi centri di fortuna, insieme ad altre persone, aumenta le possibilità di contagio. Le famiglie sono disperate, anche perché non sanno quando potranno fare ritorno nelle loro case: da domenica sono stati segnalati più di 200 terremoti di origine vulcanica. L’eruzione del vulcano Taal desta preoccupazione e allarmismo. Alberto Muyot, Direttore Generale di Save the Children Filippine, spiega che l’incertezza di non sapere quando tutto questo potrebbe finire può essere allarmante per i bambini.

I bambini hanno bisogno di un sostegno specifico per le loro esigenze emotive e psicologiche. Neonati e bambini, sia molto piccoli che più grandi, richiedono cure e beni specifici durante e dopo le catastrofi naturali. A meno che questo supporto non venga fornito rapidamente, è probabile che i minori abbiano ripercussioni a lungo termine sullo sviluppo sia fisico che psicologico. È fondamentale che le autorità si coordinino con i genitori e gli operatori sanitari per far fronte ai loro bisogni in questi momenti. Per questo motivo, Save the Children è sul campo nell’area colpita e lavora a stretto contatto con il governo per individuare le necessità primarie ed immediate dei bambini.

Leggi anche

mamma e figlia mamma e figlia
Scuola2 giorni ago

Come affrontare l’ansia da separazione all’asilo

Ecco qualche strategia per affrontare l’ansia da separazione all’asilo. L’ansia da separazione è un problema comune che molti bambini affrontano...

mamma e figlia mamma e figlia
Scuola5 giorni ago

Prepararsi al primo giorno di scuola: una guida per le mamme

Il primo giorno di scuola è un momento emozionante e significativo nella vita di un bambino. Ecco come prepararsi! È...

mamma bambina libro mamma bambina libro
Scuola7 giorni ago

Incoraggiare la lettura a casa: consigli per i genitori

Leggere a casa può aiutare i bambini a sviluppare competenze linguistiche, cognitive e sociali. La lettura è un’attività fondamentale per...

mensa scolastica mensa scolastica
Scuola1 settimana ago

Intolleranze alimentari e mensa scolastica: una guida

Le intolleranze alimentari sono diventate sempre più comuni negli ultimi anni, ecco come affrontarle. Le intolleranze alimentari possono essere particolarmente...

Mamma e figlio che fanno i compiti a casa Mamma e figlio che fanno i compiti a casa
Scuola2 settimane ago

Il ruolo dei genitori nei compiti a casa: trovare un equilibrio

I compiti a casa sono una parte essenziale di ogni studente, ecco come trovare un equilibrio con i genitori. Svolgendo...

Studenti Studenti
Scuola2 settimane ago

Scegliere l’abbigliamento scolastico: comodità e stile

Scegliere l’abbigliamento scolastico giusto è una questione di equilibrio tra comodità e stile. L’abbigliamento scolastico è un aspetto importante della...

bullismo bullismo
Scuola2 settimane ago

Affrontare il bullismo a scuola: consigli per i genitori

In questo articolo, esploreremo alcuni consigli pratici per i genitori che desiderano affrontare il bullismo. Il bullismo è un problema...

bambino fa merenda bambino fa merenda
Scuola3 settimane ago

La merenda perfetta per la scuola: idee sane e gustose

La merenda perfetta per la scuola dovrebbe essere sana, gustosa e nutriente. Ecco qualche idea! La merenda è un momento...

Bambina a scuola Bambina a scuola
Scuola3 settimane ago

Navigare nella scelta della prima scuola: consigli per i genitori

La scelta della prima scuola per il proprio figlio è un processo importante, ecco qualche consiglio. La scelta della prima...

Comunicazione tra genitori e scuola Comunicazione tra genitori e scuola
Scuola3 settimane ago

La comunicazione efficace tra genitori e scuola

In questo articolo, esploreremo l’importanza della comunicazione tra genitori e scuola e forniremo suggerimenti su come migliorarla. La comunicazione efficace...

Ragazza che studia al computer Ragazza che studia al computer
Scuola4 settimane ago

Organizzare lo studio a casa: tecniche e consigli

Organizzare lo studio a casa richiede pianificazione e adozione di tecniche efficaci. Ecco qualche consiglio! Organizzare lo studio a casa...

Escursione in montagna in famiglia Escursione in montagna in famiglia
Intrattenimento4 settimane ago

Escursioni in Natura: Avventura e Apprendimento per Tutta la Famiglia

Le escursioni in natura sono un’attività ideale per trascorrere del tempo di qualità con i propri cari. Le escursioni in...