La cura della pelle durante la gravidanza

I consigli di Bebeblog per prendersi cura della pelle durante la gravidanza e dopo il parto.

cura della pelle durante la gravidanza

Prendersi cura della pelle durante la gravidanza è molto importante, se da un lato l’aumento degli estrogeni ci rende più belle e radiose, i picchi ormonali possono creare degli inestetismi che vanno intercettati prima possibile. L’inestetismo più comune provocato dalla gravidanza sono le smagliature, causate dalla pelle che si stira man mano che cresce il pancione e anche da una predisposizione genetica.

Oltre alle smagliature però possono presentarsi anche delle iperpigmentazioni, il cloasma gravidico o melasma (macchie diffuse sul viso), la linea alba sulla pancia e poi secchezza della pelle, angiomi e anche la modifica di alcuni nei, che vanno sempre tenuti sotto stretta osservazione. La maggior parte degli inestetismi della pelle, a fine gravidanza, passano da soli, 2 – 3 mesi dopo il parto spariscono da soli e senza lasciare tracce. Se ciò non dovesse accadere è preferibile consultare il dermatologo e, durante la gravidanza, mostrare sempre tutto al ginecologo, così da avere sempre il parere di un professionista.

Per evitare le macchie è bene applicare sempre la crema protettiva, ovviamente va applicata se si esce e si sta al sole, per stare dentro casa non è necessaria. Applicate regolarmente la crema idratante, sia nel viso che sul corpo, perché vi aiuterà a mantenerla morbida e idratata e ad evitare la fastidiosa pelle secca, che spesso provoca anche prurito.

La questione smagliature è la più delicata perché le smagliature sono delle cicatrici della pelle e purtroppo non vanno via da sole. Si possono in minima parte prevenire applicando nella pelle della pancia una crema specifica oppure l’olio di mandorle dolci, farlo con costanza tutti i giorni aiuta ad avere elastica e quindi a distendersi senza strappi.

Durante la gravidanza bisogna fare molta attenzione ai nei. Normalmente è il nostro sistema immunitario che tiene i nei sotto controllo, durante la gravidanza è un pochino meno efficace perché è impegnato a tollerare il bambino, che per lui è un corpo estraneo. Se notate nei che cambiano forma, diventano più grandi o vi danno fastidio, bisogna andare subito dal dermatologo. Nella maggior parte dei casi non c’è nulla di cui preoccuparsi, ma meglio essere sicuri.

Foto | Pixabay

  • shares
  • Mail